Get Adobe Flash player

Playoff 2017

Gli Spurs fanno valere il fattore campo e vanno 3 a 2, i Jazz possono chiudere la serie coi Clippers in casa

manu ginobiliServiva una prova di carattere dopo le due sconfitte consecutive rimediate a Memphis e in Gara 5 i San Antonio Spurs si affidano al veterano Manu Ginobili, che da subito decide di giocare sul serio, con 10 punti, 3 assist e 3 steal in soli 18 minuti in campo. Kawhi Leonard segna 28 punti e i San Antonio Spurs possono festeggiare il 3 a 2 nella serie coi Grizzlies.

«Tutti sappiamo che ha un cuore grande e trasmette una grande energia alla squadra quando è in forma», ha detto Gregg Popovich dell’argentino, «vederlo giocare così, ma soprattutto iniziare in quel modo, è stata un’enorme spinta per noi».

Continua a leggere

I Celtics espugnano Chicago e riaprono la serie: «Il messaggio di Garnett ci ha caricato»

Al-HorfordL’assenza di Rondo, la forza del gruppo dei Celtics, le 17 triple, il videomessaggio di Kevin Garnett e soprattutto le tante palle perse dei Bulls e la scarsa percentuale al tiro. Questi i fattori che hanno permesso ai ragazzi di coach Brad Stevens di vincere 104 a 87 a Chicago e portarsi sull’1 a 2 nella serie, con la possibilità di impattare domenica in Gara 4.

«Personalmente per me è significato molto», ha detto Jae Crowder, «sono state solo poche parole di Garnett, ma ci ha motivato in un modo pazzesco. Sembravamo una squadra triste e senza carica, avevamo bisogno di una spinta».

Continua a leggere

I Bulls si portano sul 2 a 0 e mandano in crisi i Celtics

celtics bulls playoffEra dalla stagione 1993 che una squadra qualificata ottava non si portava sul 2 a 0 contro la prima. I Chicago Bulls riescono nell’impresa riuscita prima di loro solo ai Lakers e vincono Gara 2 sul campo dei Celtics 111 a 97, trascinati ancora una volta da Jimmy Butler. «Questa vittoria non mi sorprende», ha detto il leader dei Bulls, autore di 22 punti con 8 rimbalzi e 8 assist «siamo tutti concentrati e motivati. Tutti stanno lavorando sul propio gioco, guardando i filmati e questo ci dà enorme fiducia».

Rajon Rondo, fischiato dai suoi ex tifosi, sfiora la tripla doppia, chiudendo con 11 punti, 14 rimbalzi e 9 assist, Dwyane Wade mette a referto 22 punti, ma ben 6 Bulls hanno raggiunto la doppia cifra.

Continua a leggere

I Pacers sfiorano la vittoria alla prima, PG: «L’ultimo tiro dovevo prenderlo io»

george loveI pochi che credevano in un dominio dei Cavaliers nella serie contro i Pacers devono ricredersi, perché la squadra di Indiana ha lottato, recuperato 10 punti di svantaggio nell’ultimo quarto ed è andata a un centimetro dalla vittoria. I campioni in carica si portano sull’1 a 0, vincendo 109 a 108, ma il tiro di C.J. Miles sulla sirena poteva ribaltare il vantaggio del fattore campo e dare tutta un’altra “faccia” alla serie.

«Ho parlato con C.J.», ha detto Paul George, miglior marcatore dei Pacers con 29 punti, «gli ho detto che in situazioni come quella sono io che devo prendere il tiro, ma lui ha deciso di fare da solo».

Continua a leggere

Lillard è sicuro: «Eliminiamo gli Warriors alla sesta» e Westbrook apprezza…

damian lillard blazersSi entra subito in atmosfera playoff, con la regular season appena conclusa. C’è curiosità nel vedere molti degli accoppiamenti al primo turno, soprattutto per testare lo stato di forma delle prime della classe. A Ovest gli Warriors primi trovano i Portland Trail Blazers, autori di una rimonta ai danni dei Nuggets.

Non una serie facile, anche se Golden State resta favorita. Non la pensa così Damian Lillard, che alla domanda di un cronista di Portland che chiedeva un pronostico, dopo un attimo di riflessione, ha detto: «Elimineremo gli Warriors alla sesta partita».

Continua a leggere

Conclusa la regular season: Celtics-Bulls al primo turno, Heat eliminati, i Cavs affrontano i Pacers

NBA: Boston Celtics at Chicago BullsDopo l’ultima giornata di stagione regolare si forma il tabellone dei playoff, che inizieranno sabato con la sfida tra Cavaliers e Pacers. Restava da assegnare l’ultima posizione a Est e si qualificano i Chicago Bulls, che arrivano al pari dei Miami Heat, ma avendo il vantaggio negli scontri diretti possono iniziare a preparare la sfida ai primi della Eastern Confernece: i Boston Celtics.

L’ultima partita della stagione per i Bulls è pressoché una formalità, visto che di fronte c’erano i Nets, la squadra col peggior record della lega. 112 a 73 il punteggio, con 25 punti di Jimmy Butler, che non sembra preoccupato per l’accoppiamento coi Celtics:

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche