Get Adobe Flash player

Pacific Division

Lente di ingrandimento: PACIFIC DIVISION

Analizzare la competitività della Pacific Division è opera difficile oltre che assai rischiosa (per le possibili figuracce) poiché, ormai da anni, mostra una netta distinzione tra i due top team (Lakers e Suns) e le restanti tre franchigie spesso destinate a raccogliere le sole briciole. Ma quest’anno le ormai consolidate gerarchie rischiano di subire dei stravolgimenti più o meno storici a causa dell’interessantissimo progetto che sta nascendo sull’altra sponda di Los Angeles (di cui abbiamo già parlato qui, ndr) che non nasconde la volontà di raggiungere i playoff e giocarli da protagonisti. Pur considerando l’agonismo ridotto della preseason, le 2 sconfitte rifilate ai cugini Lakers sono un chiaro campanello di allarme per i gialloviola poiché il loro predominio è quanto mai in discussione.

Di seguito proveremo ad analizzare le squadre (in rigoroso ordine di arrivo della scorsa stagione) in modo da poter chiarire almeno i progetti, le prospettive, le ambizioni e la reale futuribilità dei roster.

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche