Get Adobe Flash player

Nikola Jokic

Nuggets fermati da Anthony Davis e raggiunti in classifica dai Blazers, Jazz ai playoff dopo 5 anni

anthony davisNonostante l’assenza per infortunio alla caviglia destra di DeMarcus Cousins i New Orleans Pelicans battono i Denver Nuggets 115 a 90 e tengono in vita le flebili speranze di arrivare ai playoff. Ora i Nuggets, ancora ottavi a Ovest, si sono fatti raggiungere dai Blazers e nella notte di domani ci sarà lo scontro diretto tra le due squadre, entrambe a 35 vittorie e 38 sconfitte.

Anthony Davis segna 31 punti con 15 rimbalzi in una delle peggiori serate della stagione al tiro per i Nuggets, i quali concludono col 40% dal campo e il 24% da tre. Nikola Jokic non riesce a trascinare i suoi e viene limitato a 8 punti in soli 18 minuti in campo.

Continua a leggere

Cavs battuti dai Nuggets, i Bulls vincono lo scontro diretto coi Pistons, Hawks malissimo, Pacers KO a Boston

Cleveland Cavaliers v Denver NuggetsUn’altra importante vittoria per i Denver Nuggets, ora a 1,5 vittorie di vantaggio sui Blazers, e un’altra prestazione da star per Nikola Jokic. I Cleveland Cavaliers vengono surclassati nel pitturato (70-30) e la difesa dei Nuggets annulla LeBron James, che al termine della partita è a -30 di plus/minus.

Jokic è fondamentale con alcuni canestri decisivi in post basso, sfidando e avendo la meglio di Kevin Love e LeBron. Coach Malone ha fine partita commenta così la prestazione del suo lungo: «Non va in difficoltà contro nessuno. Il duello con LeBron sembrava un incontro di pesi massimi, ma Nikola ha lottato e ha vinto. Il pubblico è impazzito perché questa è per lui la definitiva consacrazione. Credo che racconterà questa partita ai nipoti».

Continua a leggere

I Nuggets consolidano l’ottavo posto a Ovest, i Jazz fanno sul serio, bene Grizzlies e Raptors

jamal murrayAltra bella vittoria dei Denver Nuggets, la terza in fila, contro i demotivati Los Angeles Lakers, che ne hanno vinta solo una nelle ultime 11. Decisivi Will BartonJamal Murray, entrambi con 22 punti in uscita dalla panchina, per il 129 a 101 finale, con il primo dei due che chiude con 3 su 4 da tre dopo aver tirato male nelle ultime uscite.

Danilo Gallinari segna 18 punti, come Nikola Jokic, e ora i Nuggets hanno un vantaggio di 2,5 vittorie sui Blazers da difendere nel corso della fase più dura del calendario: prima dello scontro diretto con Portland del 28 marzo infatti incontreranno i Clippers, per 2 volte i Rockets, i Cavs, i Pacers e i Pelicans di Anthony Davis e Cousins.

Continua a leggere

Jokic domina i Celtics al ritorno in campo, Bulls imbarazzanti contro i Rockets

gallinari jokic nuggetsAncora una volta è Nikola Jokic il protagonista e il trascinatore dei Denver Nuggets, che battono in casa i Celtics per 119 a 99 e allungano in classifica sui Blazers e i Mavs. Il lungo con 21 punti, 10 rimbalzi e 7 assist in soli 27 minuti fa impazzire la difesa dei verdi e dimostra per l’ennesima volta quanto sia fondamentale per le speranze di playoff dei Nuggets.

Isaiah Thomas segna 21 punti, Avery Bradley 16 e Al Horford 15 per i Celtics, che concludono con lo score 2-3 il tour di trasferte e perdono la seconda posizione a Est, superati dagli Washington Wizards, di gran lunga la squadra più continua di questo 2017. «Dobbiamo imparare a essere più costanti nelle prestazioni, stasera è andato tutto storto», ha commentato Thomas.

Continua a leggere

Tripla doppia di Jokic e 22 del Gallo, una vittoria dal sapore di playoff

gallinari jokic nuggetsSeconda tripla doppia consecutiva e quarta in carriera per Nikola Jokic, tutte messe a referto nelle ultime 13 partite. È lui il trascinatore di questi Nuggets che continuano a vincere e stupire. 13 punti, 14 rimbalzi e 10 assist del lungo decisivi per il 110 a 98 con il quale i Milwaukee Bucks vengono sconfitti dalla squadra di Denver.

Ora le vittorie di vantaggio sui Kings e i Timberwolves sono 3 e i playoff, per molti un miraggio a inizio stagione iniziano a diventare un obiettivo concreto. «Fantastico, fantastico! È tutto quello che posso dirvi di Jokic, sta giocando alla grande». Queste le parole di Danilo Gallinari, miglior marcatore con 22 punti, che guida l’attacco di Denver fino anche al +31 nella partita e si toglie la soddisfazione di posterizzare Giannis Antetokounmpo.

Continua a leggere

Westbrook decisivo anche contro i Jazz, Jokic trascina i Nuggets a Chicago

westbrook vs jazz43 punti, 11 rimbalzi, 10 assist, una tripla coi Thunder sotto di 4 a meno di un minuto dalla fine e il coast to coast decisivo per il definitivo sorpasso dei suoi. Partita pazzesca di Russell Westbrook, l’ennesima, e tripla doppia numero 30 in stagione (la quarta consecutiva), che gli permette di continuare la rincorsa del record prima di Wilt Chamberlain (31) e poi di Oscar Robertson (41).

Assume poi un valore ancora maggiore la partita di Westbrook, se calcoliamo che di fronte aveva una diretta concorrente, gli Utah Jazz, al momento quarti a Ovest e avanti rispetto ai Thunder di sole 2 vittorie.

Continua a leggere

Joel Embiid out per l’All-Star Game. Jokic e Abrines lo sostituiranno

joel-embiid-76ersÈ il giocatore del momento e Rookie dell’anno annunciato. Joel Embiid è l’assoluto protagonista della rinascita dei Philadelphia 76ers e si è subito calato nel ruolo di celebrità scatenandosi sui social e non perdendo occasione per far parlare di sé.

Un peccato proprio per questo non goderselo all’All-Star Game. La NBA ha infatti annunciato che non sarà presente a New Orleans causa infortunio al ginocchio e lo staff dei Sixers sa bene che non è il caso di rischiare nella sua prima vera stagione NBA.

Continua a leggere

Nuggets infallibili al tiro per battere gli Warriors, gli Wizards strapazzano i Thunder, bene Celtics e Clippers

Nikola JokicServiva una partita perfetta per battere i Golden State Warriors e i Denver Nuggets hanno messo in campo la loro miglior prestazione stagionale, sorprendendo i vicecampioni per il 132 a 110 finale. Record NBA di 24 triple pareggiato per i Nuggets, che chiudono con un incredibile 24 su 40 da tre e 48 su 88 (54,5%) dal campo.

Seconda tripla doppia in carriera da 17 punti, 21 rimbalzi e 17 assist per Nikola Jokic e 6 bombe e 27 punti del rookie Juancho Hernangomez, partito in quintetto base al posto dell’infortunato Danilo Gallinari. 24 punti per Will Barton e 23 per Jameer Nelson. Vittoria che dà un po’ di ossigeno ai Nuggets, che allungano in classifica sui Kings e i Blazers nella difesa dell’ottavo posto a Ovest.

Continua a leggere

45 di Westbrook sui Mavs, i Pacers tornano a vincere, bene Denver ma si ferma Jokic

russell-westbrook-nba-oklahoma-city-thunder-new-orleans-pelicansNon è arrivata l’ennesima tripla doppia, ma Russell Westbrook può “accontentarsi” dei suoi 45 punti con 8 rimbalzi, che permettono agli Oklahoma City Thunder di battere i Dallas Mavericks 109 a 98. È la terza vittoria consecutiva per OKC, che nel finale è trascinata da Westbrook, autore di ben 17 punti negli ultimi 8 minuti.

Victor Oladipo segna 17 punti e Steven Adams 15 in una gara in cui i Mavs hanno provato a rimontare, ma non sono bastati i 31 punti di Harrison Barnes, l’unico a tirare la carretta. Wesley Matthews, Dirk Nowitzki, J.J. Barea e Deron Williams erano indisponibili ed è fin troppo facile capire che vincere una partita senza questi giocatori per i Mavs è davvero difficile.

Continua a leggere

NBA Rising Stars Challenge, ecco i partecipanti alla sfida

embiid-townsSperiamo tutti che Karl-Anthony Towns e Joel Embiid verranno nominati come riserve all’All-Star Game, ma tranquilli se non dovesse succedere c’è in vista già un bel premio di consolazione per loro. La coppia parteciperà infatti all’NBA Rising Stars Challenge, la gara riservata ai migliori Rookie e Sophomore (cioè i giocatori al secondo anno) di tutta la lega e che aprirà ufficialmente le gare degli ASG.

Towns farà parte del quintetto USA, insieme a Myles Turner, Devin Booker, Malcolm Brogdon, Marquese Chriss, Brandon Ingram, D’Angelo Russell, Frank Kaminsky e Jahlil Okafor, mentre Embiid per quella internazionale con Nikola Jokic, Kristaps Porzingis, Emmanuel Mudiay, Jamal Murray, Dante Exum, Trey Lyles, Buddy Hield, Domantas Sabonis e Dario Saric.

Continua a leggere

Spurs quinta in fila, passo in avanti per Bulls e Wizards, Wiggins condanna i Jazz, Jokic trascina Denver

lamarcus-aldridge-nba-san-antonio-spurs-memphis-grizzlies-850x560I San Antonio Spurs si avvicinano alla vetta della Western Conference conquistando contro i Toronto Raptors la quinta vittoria consecutiva per 108 a 106, nonostante le assenze di Kawhi Leonard, Tony Parker e Pau Gasol. LaMarucs Aldridge guida gli Spurs con 21 punti, è ottimo il contributo in uscita dalla panchina di Patty Mills, che realizza 18 punti, ma fondamentale anche quello del rookie Dejounte Murray, che mette a segno un piazzato decisivo nel finale.

Anche i Raptors erano privi della loro stella DeMar DeRozan e hanno addirittura avuto la chance della tripla del successo con Norman Powell. 30 punti, ma 9 su 23 al tiro per Kyle Lowry.

Continua a leggere

I Nuggets dominati da Karl-Anthony Towns, 40 di Bledsoe sui Raptors, solito show degli Splash Brothers sui Magic

karl-anthony_townsPer i Denver Nuggets la sfida con i Minnesota Timberwolves era particolarmente importante, perché da ottavi in classifica a Ovest potevano dare una spallata a una delle inseguitrici. Così non è stato perché uno dei giocatori più in forma del momento è Karl-Anthony Towns, che conferma il suo momento magico con una prestazione da 32 punti, 12 rimbalzi, 7 assist e 13 su 19 dal campo.

«Sta giocando in modo pazzesco in questo periodo», ha detto Andrew Wiggins, autore di 24 punti, «prende i rimbalzi, segna, difende, tutto!». Dopo lo spettacolo concesso contro i Clippers Towns conferma di essere uno dei migliori lunghi della NBA, vincendo nettamente il duello con un altro lungo che in questa stagione si sta ritagliando un ruolo da protagonista: Nikola Jokic.

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche