Get Adobe Flash player

Anthony Davis

I Pelicans confermano lo staff per la prossima stagione, il proprietario: «Vogliamo vincere»

cousins anthony davisEra nell’aria già da un bel po’ di tempo ma alla fine è arrivata la riprova che tutti si aspettavano: i Pelicans hanno confermato come GM e coach Dell Demps e Alvin Gentry. L’obiettivo, è chiaro, resta quello di fare meglio rispetto alla media impietosa di questa stagione, 34 – 38, come ha riconosciuto il vice presidente Mickey Loomis:

«Dopo un’attenta e ponderata riflessione abbiamo capito che il modo migliore di muoverci sarà quello di continuare così. Ma è ovvio che ora continueremo a valutare se serviranno cambiamenti significativi sotto il punto di vista amministrativo e di coaching da fare al momento opportuno».

Continua a leggere

I quintetti All-NBA verranno annunciati in anticipo, troppi soldi in ballo…

6940151_paul-george-crossed-up-nik-stauskas-into_1622e747_mPer il premio di MVP e gli altri premi “maggiori” (Coach of the Year, Defensive Player of the Year, ecc…) si dovrà aspettare il 26 di giugno, data in cui andrà in onda lo show su TNT. Quest’anno però verrà anticipata l’elezione dei tre quintetti All-NBA, votati dai media, e questo perché proprio la presenza o meno di certi giocatori in questi quintetti potrebbe significare molti soldi in più nel contratto in caso di rinnovo con la stessa squadra.

Una situazione per la quale si è scritto molto riguardo a Anthony Davis dei Pelicans, che lo scorso anno ha perso ben 24 milioni per non essere stato inserito in una delle 3 All-NBA team, ma che anche quest’anno coinvolge molti tesserati.

Continua a leggere

Toronto si avvicina alla vetta, Westbrook a quota 37, Gobert blocca i Pelicans

DeMar-DeRozan-1_1Nonostante l’assenza di Kyle Lowry, fuori dal 1 marzo per l’intervento al polso destro, i Toronto Raptors si stanno avvicinando ai playoff con un ritmo da primi della classe e contro gli Orlando Magic conquistano la sesta vittoria in fila. Ora i canadesi sono quarti con una sola sconfitta in più degli Wizards terzi, ma a sole 3 vittorie dai Celtics primi ad Est.

36 punti di DeMar DeRozan, fresco di nomina a Player of the Week, il quale trascina Toronto aiutato da Cory Joseph alla prima doppia doppia in carriera, ma non vuole abbassare la guardia: «Non possiamo sentirci appagati perché abbiamo vinto un po’ di partite, anche stasera potevamo fare meglio, abbiamo concesso troppi punti. Dobbiamo restare concentrati sulla difesa e vincere le partite con quella, non sperare di fare 130 punti ogni sera».

Continua a leggere

Nuggets fermati da Anthony Davis e raggiunti in classifica dai Blazers, Jazz ai playoff dopo 5 anni

anthony davisNonostante l’assenza per infortunio alla caviglia destra di DeMarcus Cousins i New Orleans Pelicans battono i Denver Nuggets 115 a 90 e tengono in vita le flebili speranze di arrivare ai playoff. Ora i Nuggets, ancora ottavi a Ovest, si sono fatti raggiungere dai Blazers e nella notte di domani ci sarà lo scontro diretto tra le due squadre, entrambe a 35 vittorie e 38 sconfitte.

Anthony Davis segna 31 punti con 15 rimbalzi in una delle peggiori serate della stagione al tiro per i Nuggets, i quali concludono col 40% dal campo e il 24% da tre. Nikola Jokic non riesce a trascinare i suoi e viene limitato a 8 punti in soli 18 minuti in campo.

Continua a leggere

Vittoria dei Knicks nel segno di Anthony, Cousins e Davis dominano i Blazers

carmelo anthony knicksAlla vigilia della partita Carmelo Anthony aveva dichiarato: «Già è tanto se nelle ultime partite la squadra riesce a dividere lo spogliatoio senza che ci siano discussioni». I New York Knicks, in una delle stagioni più “chiacchierate” della storia, rialzano la testa e battono in casa gli Indiana Pacers, che da 10 turni alternano una vittoria a una sconfitta, con 22 punti proprio di Melo, che ne realizza 15 nel solo ultimo quarto, nel quale i Knicks recuperano da uno svantaggio di 13 punti.

Kristaps Porzingis abbandona la partita nel terzo quarto per una forte contusione alla coscia sinistra dopo uno scontro con Monta Ellis. È lo stesso Porzingis a tranquillizzare i giornalisti assicurando che non si tratta di niente di serio.

Continua a leggere

30 punti dai Rockets per Cousins all’esordio coi Pelicans, mentre i Kings battono i Nuggets

cousins nolaNon sarà da ricordare la prima partita di DeMarcus Cousins con la maglia dei New Orleans Pelicans, visto che arriva una sconfitta per 129 a 99 per mano degli Houston Rockets. 27 punti e 14 rimbalzi per Boogie e 29 per Anthony Davis, che torna coi piedi per terra dopo il momento magico dell’All-Star Game e il premio di MVP.

«Nessuno si aspettava di vincere il titolo dopo una sola partita», ha detto Cousins, «sappiamo di avere del potenziale, ma sappiamo anche che c’è molto lavoro da fare. Houston è una squadra forte, attrezzata per puntare in alto; hanno trovato una loro identità e dovremmo farlo anche noi. È un processo lungo, ma credo che alla fine ce la faremo».

Continua a leggere

Accadde oggi: 21 febbraio 2016, Anthony Davis riscrive la storia dei Pelicans

nbaitalianews davisFebbraio è decisamente il mese di Anthony Davis. Pochi giorni fa l’exploit all’All-Star Game giocato in casa, a New Orleans, tana dei suoi Pelicans. Un anno fa oggi, il 21 febbraio, la miglior prestazione di sempre in una gara ufficiale. Sua e della storia della franchigia.

Un anno fa, i Pelicans tirano fuori dal cilindro una prova super ed espugnano il campo dei Detroit Pistons. Una vittoria di 5 punti, 111-106, maturata in pratica nel terzo quarto, quello dell’allungo decisivo.

Continua a leggere

Anthony Davis batte il record di Chamberlain ed è l’MVP dell’All-Star Game 2017

anthony davis asg mvpNon poteva che essere Anthony Davis il protagonista della partita della stelle nella sua New Orleans. Il lungo dei Pelicans domina la gara, trascinando l’Ovest al successo 192 a 182 con 52 punti e 10 rimbalzi, superando il record di punti all’All-Star Game di Wilt Chamberlain, che nel 1962 si era fermato a 42.

«Ora proverò a superare il record dei 100 punti in una partita», ha commentato Davis, che ha alzato il premio di MVP della partita davanti ai suoi tifosi, cosa riuscita solo a Shaq e Kobe Bryant negli ultimi 20 anni. Superata la concorrenza di Russell Westrbook, che chide con 41 punti, 7 assist e 5 rimbalzi, ma non può festeggiare il terzo premio di MVP in 3 anni.

Continua a leggere

Anthony Davis promette: «Non mi muovo da New Orleans»

anthony davisMette subito a tacere le voci di mercato uscite fuori nella mattinata di ieri. Anthony Davis ha rilasciato una breve intervista chiarendo da subito che il suo presente e il futuro sarà in maglia Pelicans: «Non ho intenzione di partire e voglio che tutti lo scriviate».

Non c’è quindi, stando alle sue parole, la possibilità di vederlo ai Lakers con Russell Westbrook, nonostante il suo agente Arn Tellem faccia parte del Wasserman Media Group come quello del play dei Thunder. «Non mi importano questi rumors, non so da dove sia uscita fuori una cosa del genere. Sono coi Pelicans ora».

Continua a leggere

Più una fantasia che una voce di mercato: Anthony Davis e Westbrook ai Lakers è possibile?

davis westbrook lakers

Una bomba di mercato lanciata per prima dal sito Bleacher Report, che però sembra quantomeno azzardata. Stando a quanto riportato da una fonte vicina all’agente di Anthony Davis, il lungo All-Star dei Pelicans e Russell Westbrook potrebbero a breve fare coppia in maglia Lakers, per rilanciare le ambizioni della franchigia di Los Angeles.

Continua a leggere

Cousins batte Anthony Davis, i Pistons beffano i Raptors, i T’wolves dominano i rimaneggiati Bulls

demarcus cousins kingsUn’altra vittoria da protagonista e un altro tecnico per DeMarcus Cousins, il classico copione. 28 punti, 14 rimbalzi e 7 assist per i lungo dei Sacramento Kings, che vince il duello con Anthony Davis e trascina i suoi al successo (il terzo consecutivo) sui New Orleans Pelicans.

Già nel primo quarto però è arrivato il 17esimo tecnico stagionale per un colpo a Donatas Motiejunas; a sole 2 partite di distanza dalla squalifica, ora è a una sola “grande T” da un’altra giornata di sospensione. «Non posso essere me stesso», ha dichiarato, «sto solo trovando un modo per fare quello che serve alla squadra; ovviamente so che sto commettendo degli errori, ma sto cercando di evitarli».

Continua a leggere

Show di Davis contro i Knicks, Westbrook e Adams dominano i Bulls, Towns trascina i Timberwolves

anthony davisUn’altra sconfitta in casa per i New York Knicks, che cadono contro i New Orleans Pelicans 110 a 96. Questa volta è Anthony Davis il protagonista al Madison con 40 punti e 18 rimbalzi, prima di abbandonare il campo per un colpo subito alla fine del terzo quarto. Kyle O’Quinn è il colpevole del brutto fallo da dietro sul lungo avversario, che è stato subito sottoposto ad accertamenti, valutato come flagrant 2 con conseguente espulsione.

I Knicks, con la testa alla misteriosa vicenda di Derrick Rose, sparito senza dare giustificazioni prima della palla a due, subiscono anche l’espulsione di Carmelo Anthony, che prende ben 2 tecnici per proteste.

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche