Get Adobe Flash player

Anderson Varejao

Anche David Blatt avrà il suo anello per il titolo dei Cavaliers

david blattÈ stato licenziato a metà stagione, quando i risultati dei Cleveland Cavaliers non erano proprio pessimi. Evidentemente serviva un cambio di rotta ed è stato ipotizzato che sia stato proprio Tyronn Lue a spingere la società a esonerare il suo head coach per prendere il suo posto. Polemica che lo stesso Lue ha voluto spegnere, spendendo parole di elogio per David Blatt.

L’attuale allenatore del Darüsşafaka Doğuş in Turchia sarà comunque omaggiato con l’anello, stando a quanto riferito da fonti vicine alla società di Cleveland. Un gesto che rende onore al coach che ha condotto la squadra alla finale del 2015, persa anche a causa dei tanti infortuni.

Continua a leggere

I GSW ufficializzano il rinnovo di Varejao, Felton ai Clippers, Bennett ai Nets

andreson varejaoDopo due finali consecutive perse, con due maglie diverse, Anderson Varejao ha una nuova occasione di vincere il suo primo anello con i “nuovi” Golden State Warriors. Contratto di una stagione al minimo per un veterano NBA (1,55 milioni) per il brasiliano che va a riempire il reparto lunghi con gli ultimi acquisti Zaza Pachulia, David West e il rookie Damian Jones.

Anche Raymond Felton firma per un anno al minimo per un veterano, ma con i Los Angeles Clippers. Il play ex Mavericks andrà a fare la riserva di Chris Paul, nonostante la squadra di LA abbia messo sotto contratto per 3 anni Jamal Crawford.

Continua a leggere

75 degli Splah Brothers contro Miami, James e Irving annullano gli Hornets, OKC e Spurs tengono il passo

curry thompson warriorsIn una serata in cui l’attacco dei Golden State Warriors fatica a trovare ritmo, sono i due migliori tiratori della lega a dover prendere in mano le sorti della squadra e Klay Thompson e Stephen Curry non deludono, realizzando 75 punti in due nella vittoria sui Miami Heat, per 118 a 112.

Curry, che realizza 42 punti, pareggia il record NBA di partite consecutive con almeno una tripla arrivando a 127, ma la partita è in bilico fino alla fine. Nel solo quarto periodo infatti le squadre si superano nel punteggio per ben 13 volte, ma è proprio Thompson con 15 punti consecutivi a realizzare il parziale vincente.

Continua a leggere

I Celtics scartano David Lee, atteso a Dallas. Varejao potrebbe andare a Golden State

David LeeNon deve essere bello vincere il primo anello NBA, cambiare squadra, non giocare mai ed essere scartato, tutto nel giro di 8 mesi. È quello che è successo a David Lee, che non è mai riuscito ad entrare in sintonia con coach Brad Stevens. L’annuncio ufficiale è atteso per il pomeriggio di domani.

Una volta svincolato, Lee potrà firmare per qualsiasi squadra, ma sembra che in prima fila ci siano i Dallas Mavericks, disposti a prenderlo, nonostante non sia più un giovanissimo e in rosa ci siano già veterani piuttosto “datati”.

Continua a leggere

La NBA torna in campo: i Clippers dominano gli Spurs, vittoria dura dei Cavs sui Bulls

Memphis Grizzlies v Los Angeles Clippers - Game FourLe vacanze sono finite e il ritorno è amaro per i San Antonio Spurs, che vengono strapazzati dai Los Angeles Clippers. Chris Paul domina la partita e mette a referto 28 punti e 12 assist, un paio dei quali spettacolari per una tripla di Crawford e una schiacciata di DeAndre Jordan, e gli Spurs sono costretti a rincorrere fin dal primo possesso.

Una reazione dei ragazzi di Gregg Popovich è guidata da David West, che realizza 7 punti nel parziale che porta gli Spurs dal -20 al -9 tra la fine del terzo e l’inizio del quarto quarto, ma non basta. «Non abbiamo giocato per vincere una partita in trasferta, non siamo stati solidi abbastanza», ha detto dopo la partita.

Continua a leggere

Trade dell’ultima ora: i Cavs prendono Channing Frye e cedono Varejao, Motiejunas ai Pistons

NBA: Miami Heat at Orlando MagicI Cleveland Cavaliers decidono di trattenere i pezzi pregiati e riescono nell’intento di migliorare il reparto lunghi. È stato ufficializzato l’acquisto di Channing Frye, in arrivo dagli Orlando Magic in una trade a tre squadre che include la cessione ai Portland Trail Blazers di Anderson Varejao.

I Cavs spediscono anche Jared Cunningham ai Blazers e una scelta al primo round del Draft ai Magic, che ne ricevono una al secondo round dai Blazers.

Continua a leggere

Ridnour ai Grizzlies, Monta Ellis si svincola dai Mavs, Mozgov confermato dai Cavs

monta-ellis-bucksMercato NBA che sta per entrare nel vivo, visto che a giorni scadranno piano piano tutte le opzioni che i giocatori possono sfruttare per rinnovare i propri contratti con le rispettive squadre. Ovviamente c’è da aspettare per i nomi di primissima fascia (come Wade per intenderci), ma intanto i primi a svincolarsi iniziano a cercarsi squadra da free agent.

È il caso di Monta Ellis che ha deciso di andarsene da Dallas e ora è in bilico tra gli Heat e gli Indiana Pacers, con i primi più probabili anche se ancora in balia di Wade che ancora non ha deciso se continuare con la squadra di Miami.

Continua a leggere

L’analisi di LeBron: «Più di così era impossibile fare»

james curry finalsUn uomo solo al comando. LeBron James perde la sua quarta finale in carriera su sei e al termine della partita ripercorre la stagione e la postseason con i suoi ritrovati Cavs. Una sconfitta che brucia, perché anche se molti lo reputano una prima donna (cosa che con tutta probabilità è…), di sicuro non è uno che si risparmia o che mette i successi e i record personali prima di quelli di squadra.

«Abbiamo fatto il possibile per sostituire gli assenti, ma c’era troppo talento fuori». Questa la prima frase del Prescelto subito dopo Gara 6. Love, Irving, Varejao sono giocatori troppo importanti per farne a meno, specialmente nei playoff.

Continua a leggere

In ogni anello c’è un pezzo di Shaq

shaq shaquille o'nealVincere l’anello tutti gli anni è impossibile e solo il mitico Bill Russell ci andò vicino, con 11 trionfi in 13 stagioni con i Boston Celtics. Ma trovare uno spunto per festeggiare dopo ogni finale NBA, beh quella è materia solo per Shaquille O’Neal. Si tratta dell’ultima curiosa statistica che riguarda il gigante nativo di Newark: negli ultimi 30 anni, tutte le squadre che hanno vinto il titolo avevano nel proprio roster almeno un giocatore che è stato compagno di Shaq.

Un primato non da poco, anche se O’Neal può vantare quasi 20 anni da professionista nella NBA – dal 1992 al 2011 – e 6 squadre in cui ha militato. Eppure, se si escludono le 4 stagioni in cui ha indossato lui stesso l’anello (3 con i Lakers e 1 con i Miami Heat), nelle altre c’è sempre incredibilmente almeno un Campione che ha diviso lo spogliatoio con Shaq.

Continua a leggere

I Cavs hanno pronto il “piano LeBron”, rimane da piazzare Jarret Jack

lebron bullsUna nuova puntata della telenovela LeBron James, questa volta ambientata a Cleveland. L’agente del Prescelto, Rich Paul, ha come obiettivo il ritorno del suo assistito in maglia Cavaliers avendo avuto un incontro con la società che gli ha presentato il piano di rinforzamento e gli ha messo sul tavolo il maxicontratto che i Cavs sarebbero disposti ad offrire. Ora Paul sta raggiungendo James a Miami per unirsi all’incontro con Pat Riley, che sta cercando di convincere James a restare con gli Heat provando ad ingaggiare qualche free agent per infoltire la rosa.

È difficile credere che con Wade e Bosh di nuovo insieme gli Heat possano offrire a James un contratto al pari con quello di altre squadre, senza contare che stando così le cose un rafforzamento della rosa pare del tutto improbabile.

Continua a leggere

Cleveland sfiora l’impresa dell’anno, ma Miami fa 24

battierPer tre quarti di partita e fino all’ultimo secondo, in molti avranno paragonato Byron Scott a Nostradamus. Per presentare la “mission impossible” contro la corazzata Miami, il coach dei Cavs aveva tirato fuori niente meno che James Buster Douglas, il pugile che nel 1990 mise al tappeto Mike Tyson a Tokyo. In quella che da molti è definita come la più grande sorpresa della storia dello sport.

E Golia contro Davide era in programma anche in Ohio. Da una parte i Campioni in carica, miglior record della stagione, a caccia delle 24 vittorie di fila e al gran competo. Dall’altra una squadra in difficoltà, reduce da appena 3 vittorie nelle ultime 10 partite, con primati negativi (22-45 in totale e 13-20 in casa) e in campo senza 3 dei giocatori più forti: gli infortunati Dion Waiters, Kyrie Irving e Anderson Varejao.

Continua a leggere

9 giocatori che dovrebbero cambiare aria

josh smithSiamo a due giorni dalla chiusura degli scambi, visto il limite imposto per le trade fissato al 21 febbraio. Grandi movimenti e trattative infuocate hanno animato questo mese NBA, ma c’è ancora tempo per vedere qualche nome illustre cambiare casacca. Ecco una lista di 9 giocatori che sarebbero da scambiare, con i loro stipendi:

1. Pau Gasol – 19 milioni

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche