Get Adobe Flash player

Riconoscimenti

Spoelstra e D’Antoni vincono l’NBCA Coach of Year

dantoni spoelstraNon è il premio più blasonato, quello votato dai media che verrà annunciato insieme agli altri premi di stagione il 26 di giugno in una cerimonia presieduta dal rapper Drake. Erik Spoelstra e Mike D’Antoni si aggiudicano ex aequo il premio “Michael H. Goldberg NBCA Coach of the Year”, quello dell’associazione allenatori e assegnato in base ai voti proprio degli allenatori NBA.

Un premio che porta il nome di Goldberg, ex direttore dell’associazione, deceduto pochi mesi fa. «Congratulazioni a Mike e Erik per il loro magnifico lavoro di quest’anno», ha detto l’allenatore dei Mavs e presidente della NBCA Rick Carlisle, «da qualche parte il nostro grande amico Michael Goldberg è orgoglioso di loro».

Continua a leggere

Robertson omaggia Westbrook: «Stagione incredibile»

robertson westbrook«Non potevo non essere qui per onorare a qualcosa di storico», queste le parole di Oscar Robertson, l’unico prima di Russell Westbrook a concludere una stagione NBA con una tripla doppia di media. Già giorni fa aveva scritto un articolo congratulandosi col play dei Thunder per questo incredibile traguardo, ma prima della sfida dei Thunder coi Nuggets ha voluto omaggiarlo con un trofeo, “griffato” Naismith Memorial Basketball Hall of Fame.

«Quello che ha fatto è storico e la gente dovrebbe essere fiera di lui», ha continuato, concludendo con una semplice previsione: «Ho solo un ultima parola per te: M-V-P!».

Continua a leggere

Paul George e Russell Westbrook giocatori della settimana NBA

westbrook georgeCome ogni settimana arrivano le consuete nomine a giocatori della settimana con la novità di Paul George, alla prima investitura dell’anno, e la conferma di Russel Westbrook alla quarta.

Cominciando da Est George ha avuto una media di 31,7 punti a gara, piazzandosi quindi settimo a livello di rimbalzi (9) e regalando una striscia di tre vittorie su tre ai Pacers, fondamentali per la corsa playoff. Gare migliori quella contro i Raptors, con 18 punti 10 rimbalzi 3 assist e 2 palle rubate, e quella contro i Bucks con 23 punti 10 rimbalzi e 4 rubate.

Continua a leggere

Giannis Antetokounmpo e Damian Lillard giocatori del mese NBA

Antetokounmpo LillardGrandi novità per quanto riguarda i giocatori del mese che vedono due novità importanti per la prima volta dell’anno come Giannis Antetokounmpo e Damian Lillard.

Partendo da Est, la prestazione del 22enne di nazionalità greca è stata grandissima non solo quanto a numeri, cinque doppie doppie di cui tre con più di 30 punti segnati quindi 22,4 punti (nono in Conference) e 8,4 rimbalzi (decimo), ma anche grazie ai risultati visto che con 14 vittorie e due sole sconfitte i Bucks si avvicinano a quella striscia di 16 gare vinte targata ‘71/’72.

Continua a leggere

T-mac guida la classe Hall of Fame del 2017: «Quando l’ho saputo ho pianto»

nbaitalianews-tracy-mcgradyTifosi dell’NBA “save the date” perché il prossimo 8 settembre la Hall of Fame si arricchirà di un’altra serie di nomi di prim’ordine con Tracy McGrady, il più ridondante dell’elenco, il coach di Kansas Bill Self, l’ex dirigente dei Bulls Jerry Krause e la vecchia stella del basket femminile, ed attuale giornalista sportiva, Rebecca Lobo.

Un tributo importantissimo a partire proprio da McGrady che vanta una carriera di tutto rispetto alle spalle: arrivato in NBA direttamente dall’high schooll è stato nel corso dei suoi 14 anni da professionista 7 volte All Star, lasciando il segno a Houston e Orlando dove si laureò per due stagioni consecutive (2002/03 e 2003/04) come miglior marcatore della lega.

Continua a leggere

DeMar DeRozan e James Harden giocatori della settimana NBA

derozan_harden1280-1040x572Come ogni settimana arriva la nomina a giocatori della settima toccata per la quarta volta a DeMar DeRozan e James Harden che, togliendo LeBron, quest’anno sono gli unici ad aver raggiunto un “poker” del genere.

Cominciando da Est DeRozan ha portato i suoi a tre vittorie su tre, allungando la loro striscia a cinque (sei con la vittoria di stanotte) ed a qualificarsi ufficialmente ai playoff per il quarto anno consecutivo. Migliore gara quella contro i Bulls (122 – 120) con 42 punti, 8 assist e 6 rimbalzi, quindi Dallas (104 – 84) dove con altri 42 punti ha superato per la settima volta quota 40 nel corso di questa stagione.

Continua a leggere

Damian Lillard e Hassan Whiteside giocatori della settimana NBA

whiteside_lillardSettimana di novità per quanto riguarda i Player of the Week NBA con due esordi stagionali come Hassan Whiteside e Damian Lillard.

Partendo da Est il cestita di Miami si è piazzato secondo a rimbalzi (13,7 a gara) ed undicesimo per punti (20). 2,67 invece le stoppate a cui bisogna aggiungere una doppia doppia in tutti e tre gli incontri, dove bisogna segnalare anche la vittoria contro i Timberwolves (123 – 105) nella quale ha raggiunto quota 900 rimbalzi, secondo record in tutta la storia della franchigia dopo Rony Seikaly nel ‘91/’92.

Continua a leggere

WunderDirk supera quota 30.000 punti in carriera. Le congratulazioni dei giocatori NBA

nowitzki mavericks 30000

Notte da record in NBA, con Dirk Nowitzki che contro i Los Angeles Lakers realizza 25 punti, 5 in più di quelli sufficienti a superare i 30.000 in carriera. Raggiunge 5 leggende NBA nel club dei 30.000: Kareem Abdul-Jabbar,  Karl Malone, Kobe Bryant, Michael Jordan e Wilt Chamberlain, dei quali solo Malone e Bryant hanno messo insieme, come Drik, tutti i punti in carriera con una sola maglia.

Continua a leggere

Kemba Walker e Kawhi Leonard giocatori della settimana NBA

leonard waklerArrivano come ogni settimana le nomine per i Player of The Week NBA con una novità come Kemba Walker, alla prima investitura stagionale, e la conferma di Kawhi Leonard alla seconda.

Cominciando da Est, gli Hornets hanno messo insieme una striscia di due vittorie contro una sola sconfitta mentre Walker ha mantenuto una meda di 27,7 punti (terzo in tutta la Conference), 6,3 assist (quinto), 4,3 rimbalzi e 1,33 palle recuperate. Incontri migliori quelli contro i Lakers (109 – 104), dove ha segnato ben 30 punti e contro i Nuggets (112 – 102), in cui è stato il miglior marcatore con 27.

Continua a leggere

Spoelstra e Popovich allenatori del mese NBA

spoelstra popovichErik Spoelstra e Gregg Popovich conquistano la prima nomina stagionale e dell’anno come allenatori del mese.

Cominciando da Est, Miami ha concluso febbraio con un bilancio di 8 vittorie e 3 sconfitte. Striscia migliore quella di inizio febbraio, 5 vittorie, che sommata ai risultati positivi di gennaio arriva a ben 13 risultati positivi di fila, il migliore in NBA questa stagione ed il terzo nella storia della franchigia.

Continua a leggere

Blake Griffin e LeBron James giocatori della settimana NBA

griffin lebron jamesCome ogni settimana ecco i nomi dei giocatori della settimana per le gare disputate tra il 6 ed il 12 febbraio. Ad aggiudicarselo questa volta sono stati LeBron James, alla sua quarta nomina quest’anno, e per la prima volta nella stagione Blake Griffin dopo la serie di infortuni che ne ha funestato il 2016.

Cominciando da Est James ha messo insieme una media di 25,5 punti, 11,3 assist (secondo in NBA ed in Conference), 5,8 rimbalzi ed una striscia di tre vittorie contro una sola sconfitta. Gara migliore la vittoria al supplementare contro gli Wizards, 140 – 135, in cui ha firmato 17 assist e la bellezza di 32 punti e la tripla dell’anno. Importanti anche le altre tre gare con una media di 25 punti e due doppie doppie.

Continua a leggere

Dion Waiters e DeMarcus Cousins giocatori della settimana NBA

dion-waiters-sinks-shot-at-buzzer-plunges-his-own-reality-into-hearts-of-golden-state-1485270130Giocatori della settimana per il periodo che va dal 23 al 29 gennaio sono stati Dion Waiters per gli Heat e DeMarcus Cousins per i Kings, entrambi alla prima nomina della stagione.

Partendo da Est, Waiters ha trascinato i suoi ad un en plein con quattro vittorie su quattro, che li portano ad una striscia di sette consecutive, con una media di 23,3 punti (ottavo in conference), 5 assist e 4,5 rimbalzi. Gara migliore in assoluto quella contro le teste di serie di Golden State, qui ha messo insieme 33 punti (105 – 102), seguito quindi da quella coi Nets (109 – 106) con 24 punti e in entrambe le gare ha segnato la bomba della vittoria.

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche