Get Adobe Flash player

Infortuni

Pop attaccata: «La sua storia parla per lui», Pachulia si difende: «Non sono scorretto»

Zaza-Kawhi-Leonard-InjuryA poche ore da gara due tra Warriors e Spurs l’atmosfera che si respira è già incandescente. Se da un lato Popovich non è andato per il leggero con Zaza Pachulia, commentando il suo fallo su Kawhi Leonard come antisportivo e scorretto, dall’altro il georgiano non si è certo spaventato ed anzi ha risposto rigettando l’idea di essere atterrato volontariamente sul piede dell’avversario:

«Il mio approccio alle gare è sempre stato lo stesso per tutti i 14 anni in cui ho giocato nella lega, vale a dire giocare duro e dare il 100% di tutto quello che ho. Quindi non sono per niente d’accordo con chi dice che sono scorretto. Non lo sono. Amo semplicemente questo gioco e metto tutto me stesso, come faccio dal primo giorno».

Continua a leggere

Nene out per il resto dei playoff

nene-hilario-game-4-okcBrutta notizia per gli Houston Rockets, che perdono una delle pedine in uscita dalla panchina. Il centro di riserva Nene Hilario si è infortunato nei primi minuti di Gara 4 contro gli Spurs e gli esami svolti pochi minuti fa hanno rivelato uno strappo all’adduttore, che non gli permetterà di tornare a disposizione per tutto il resto dei playoff.

Prima dell’infortunio Nene viaggiava a una media di 10,8 punti e 5,3 rimbalzi in 19,9 minuti di media ai playoff, con il picco di Gara 4 contro OKC, in cui ha messo a segno ben 28 punti.

Continua a leggere

Nonostante l’ennesimo infortunio, il rinnovo di Griffin resta una priorità dei Clippers

blake-griffin-clippers-blackNonostante i playoff siano finiti in anticipo per Blake Griffin a causa dell’infortunio al piede della scorsa settimana sembra esserci una buona notizia. Sembra infatti che i Clippers abbiano intenzione di non volersi separare dal cestista che già lo scorso gennaio aveva fatto molte aperture sull’argomento.

Il management di Los Angeles avrebbe fatto molte aperture in tal senso, sostenendo che «Blake costituisce un pezzo importante nei nostri progetti futuri» e lo stesso Wojnarowski, cronista di punta del The Vertical, si dice certo che «già da quest’estate la franchigia cercherà di fargli firmare un contratto a lungo termine».

Continua a leggere

Coach Hoiberg: «Rondo non giocherà Gara 6»

rondoDa escluso a giocatore chiave. Questa la metamorfosi dell’ex play dei Celtics Rajon Rondo, che solamente tre mesi fa era totalmente fuori dalle rotazioni del coach dei Chicago Bulls Fred Hoiberg, per come interpretava il gioco ma molto più probabilmente per alcune frizioni tra i due. Ora però la differenza dei Bulls con lui in campo è evidente, visto che le tre gare in cui è stato a bordo campo sono coincise con 3 sconfitte.

La speranza di vederlo in campo per Gara 6, in programma stanotte alle 2:00 (diretta su SkySport2), è stata annullata dalle parole di Hoiberg che ha dichiarato ai media:

Continua a leggere

Harden recuperato dall’infortunio e birre a 1$, Houston si accende per Gara 5 contro OKC

harden-rocketsGli Houston Rockets sono riusciti a vincere una delle due partite in casa dei Thunder e si preparano a chiudere la serie in casa per Gara 5, in vantaggio 3 a 1. L’atmosfera al Toyota Center sarà incandescente e a contribuire a questo c’è l’iniziativa dei Rockets, che per questa partita hanno abbassato i prezzi di birre, hotdog, nachos e bibite, tutte a un solo dollaro!

Certo in una serie in cui già si sono verificati scontri tra giocatori e tifosi una trovata che può risultare rischiosa, ma considerando i prezzi di biglietti, parcheggio e tutto quello che gira intorno alla partita, qualcosa che i tifosi di Houston apprezzeranno parecchio.

Continua a leggere

Portland proverà a evitare lo “sweep”, ma senza Jusuf Nurkic

nurkic blazersPessime notizie per i Blazers, nell’incontro di stasera da cui dipende il loro futuro nella corsa playoff dovranno fare ancora a meno di Jusuf Nurkic. Come ricorderete infatti il bosniaco è reduce di una frattura composta alla gamba destra e che gli è già costata le ultime 7 partite di regular ed i primi due incontri della serie contro gli Warriors.

Tornato quindi in gara 3 ha iniziato ad accusare una serie di forti dolori che hanno suggerito allo staff medico di farlo riposare:

Continua a leggere

Steve Kerr si ferma ancora e probabilmente non tornerà in panchina per tutti i playoff

kerr warriorsIl mal di schiena è tornato a tormentare il capo allenatore dei Golden State Warriors, al punto di fargli pensare di non poter più sedere in panchina per questi playoff. Steve Kerr si è visto Gara 3, vinta dagli Warriors 119 a 113 coi Portland Trail Blazers, in TV e a detta sua persino questo l’ha affaticato molto.

Il dolore alla colonna vertebrale che lo aveva costretto fuori per metà della scorsa stagione gli sta causando molti problemi, legati soprattutto a mal di testa e nausea e proprio ieri a colloquio con i giornalisti ha spiegato di non essere in grado nemmeno di camminare, figuriamoci di sopportare tali sintomi seduto a bordo campo.

Continua a leggere

I Jazz vincono la prima coi Clippers, ma perdono Gobert

Rudy-GobertPossono sorridere a metà gli Utah Jazz, che vincono in casa dei Clippers 97 a 95 con un tiro allo scadere di Joe Johnson, ma perdono per infortunio il centro titolare e colonna difensiva Rudy Gobert. Il lungo francese ha dovuto lasciare il campo dopo soli 20 secondi dall’inizio della partita, per un colpo al ginocchio subito in uno scontro con Luc Mbah a Moute.

La risonanza magnetico effettuata subito dopo la partita non ha rilevato danni sostanziali, ma sembra che la presenza del francese sia in dubbio per il resto della serie.

Continua a leggere

I Bulls nel pieno della lotta per i playoff a Est recuperano Wade

bulls-wadeBuone notizie per Dwyane Wade, l’infortunio al gomito sembra essere solo un brutto ricordo. Sembra infatti che il cestista tornerà in campo prima della scadenza della regular per partecipare sabato alla gara contro i Nets, stando almeno a quanto riportato da Vincent Goodwill della CNN d Chicago.

In realtà mancano ancora conferme ufficiali, ma l’entusiasmo con cui coach Hoiberg ha commentato il suo allenamento di mercoledì potrebbe significare ben più di un indizio:

Continua a leggere

Kevin Durant in campo già sabato contro i Pelicans

kevin-durant-warriorsOrmai ci siamo, il recupero di Kevin Durant è praticamente ultimato e i Golden State Warriors hanno anche rivelato quando farà ritorno in campo: la partita di sabato in casa contro i New Orleans Pelicans. 19 partite (17 già giocate) fuori dopo l’infortunio subito in apertura del match contro gli Wizards del 28 febbraio, in cui però gli Warriors, dopo 4 sconfitte in 6 partite, hanno inanellato 11 vittorie consecutive, mettendo al sicuro il primo posto a Ovest.

Le ultime 3 partite di stagione regolare serviranno a Durant per riprendere il ritmo partita e arrivare ai playoff già in forma. Un’ulteriore iniezione di fiducia per gli Warriors che già hanno fatto vedere di aver cambiato marcia in vista della postseason del riscatto dopo la finale persa lo scorso anno.

Continua a leggere

Altro stop per Derrick Rose e l’estate da free agent si fa più dura

rose-new-york-knicksI New York Knicks hanno comunicato che la stagione dell’MVP del 2011 è terminata, causa infortunio al menisco del ginocchio sinistro. Derrick Rose ha quindi disputato l’ultima partita del contratto di 94 milioni firmato proprio nell’estate del 2011 con la maglia dei Chicago Bulls.

«È dura per Derrick, ha giocato duro quest’anno», ha detto l’allenatore dei Knicks Hornacek, «ha lavorato molto in estate, soprattutto sul suo corpo, proprio per preservarsi da infortuni, mi dispiace molto per lui. Penso però che abbia fatto vedere buone cose, si è rivista a tratti quell’esplosività che aveva ai Bulls e chiudere la stagione con un infortunio è dura».

Continua a leggere

I Blazers perdono Jusuf Nurkic per infortunio

nurkic blazersÈ a tutti gli effetti il nuovo beniamino dei tifosi e dei giocatori dei Portland Trail Blazers, un vero peccato per la squadra che dovrà fare a meno di lui per almeno 2 settimane. Jusuf Nurkic è arrivato a Portland da poco, ma ha scatenato la “Nurkic Fever” a suon di prestazioni, soprattutto quella contro gli ex Nuggets, grazie alla quale di Blazers hanno conquistato l’ottava posizione a Ovest.

La squadra ha però comunicato che è stata riscontrata una frattura al perone della gamba destra e che non è ancora chiaro quando si sia verificato l’infortunio. Nella vittoria sui Rockets aveva giocato 32 minuti, mettendo a referto 19 punti, ma non sembrava avesse subito colpi particolari.

Continua a leggere

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche