Get Adobe Flash player

Wall prova a convincere George: «Con lui Washington può vincere il titolo»

paul goeroge john wallNon è un segreto che un ruolo fondamentale nel processo di convincimento di un free agent spetta agli stessi giocatori. La storia NBA recente è piena zeppa di esempi di leader di squadre decisivi in una trattativa: dalla telenovela di DeAndre Jordan, richiamato ai Clippers dopo l’accordo preso con i Mavericks proprio dai suoi compagni, a Draymond Green, che ha confessato di aver scritto a Kevin Durant subito dopo la sconfitta in finale coi Cavs.

Questa volta è il turno di John Wall, che è deciso a creare una squadra da titolo a Washington e vuole convincere uno che sarà free agent la prossima estate, ma che è al centro dei desideri di tutta la NBA e già in queste ore potrebbe abbandonare i Pacers: Paul George.

Wall ha confessato a The Undefeated, che farà tutto il possibile per convincere George ad andare agli Wizards: «Sto parlando con Paul. So qual è il suo obiettivo e sto provando a vedere se c’è un modo di farlo succedere qui».

«Se guardate la nostra squadra, abbiamo il play, abbiamo una guardia tiratrice e abbiamo il centro e le ali grandi. Il nostro giocatore che può giocare da 3 (Otto Porter Jr.) è importante per noi, ha fatto grandi cose, ma George è uno in grado di marcare LeBron e andare a segnare dall’altra parte. È un elemento che ci serve per vincere, se non hai giocatori come questo non hai molte speranze».

«Siamo buoni amici e abbiamo parlato in estate. Lui deve decidere cosa è meglio per lui, ma alla fine dobbiamo provare a prendere top player e io voglio da lui un sì o un no».

«Non so se gli Wizards hanno una possibilità concreta di prenderlo, Indiana ha l’ultima parola».

Basterebbe solo Paul George ha far fare il salto di qualità agli Wizards? I playoff hanno fatto capire che il roster è valido solo per quanto riguarda i titolari. Certo un acquisto come questo potrebbe rilanciarli tra le prime a Est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche