Get Adobe Flash player

Rodman tenta la strada dell’ambasciatore, altro viaggio in Nord Corea

rodman pistonsÈ un viaggio degno della migliore spy stories quello che Dennis Rodman si appresta a fare in Nord Corea. Non il primo, come sappiamo, ma il quarto nel giro degli ultimi quattro anni e alla corte di Kim Jong Un definito, non a caso, come uno dei dittatori più sanguinari che ci siano sulla faccia della terra.

Eppure nonostante i rapporti tesi tra Washington e Pyongyang per le ragioni più disparate, tra cui i continui test nucleari o la detenzione di quattro americani con accuse di spionaggio, c’è chi vede questa trasferta in Estremo Oriente come un’opportunità di distensione tra i due paesi. Lo stesso motivo che spingerebbe Rodman ad oltrepassare il 38° parallelo, il confine internazionale tra le due coree, tanto da fargli rispondere a giornalisti e curiosi di «voler tentare di aprire una porta» di dialogo.

Ma è chiaro che molti stiano pensando che visto il suo rapporto personale con Kim Jong Un il viaggio potrebbe nascondere dell’altro. I due sembra infatti che siano legati se non da un’amicizia almeno da una stima reciproca, tanto da far andare l’ex cestista ad esibirsi in una partita di basket con altre vecchie glorie, sport di cui il dittatore è appassionato, o a cantargli il famoso “happy birthday” di kennediana memoria. Sono in molti a pensare quindi che nasconda qualcosa per iniziare una trattativa sulla liberazione degli ostaggi, anche se lui – com’è scontato in occasioni come questa – ha seccamente smentito un’ipotesi del genere.

Ad infittire il mistero il fatto che il viaggio sia stato sponsorizzato dalla compagnia Potcoin, famosa per il commercio online di marijuana, e che farebbe pensare a possibili investimenti in tal senso nel paese visto da molti come una sorta di patria della legalizzazione anche se in realtà è molto meno permissivo di come appare agli occhi dell’occidente.

Viaggio d’affari, di piacere o addirittura missione speciale per Dennis Rodman? Impossibile saperlo, ma comunque sia in bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche