Get Adobe Flash player

Pat Riley ha deciso: «Il più forte di sempre è Magic Johnson»

riley magic lakersPassano i tempi, cambiano giocatori e protagonisti NBA ma alla fine la domanda è sempre la stessa: chi è il miglior giocatore di sempre? Impossibile rispondere oggettivamente e senza lasciarsi trascinare dalle proprie preferenze ed emozioni. Soprattutto in questi mesi dove il dibattito è stato monopolizzato da una vecchia gloria come Michael Jordan, preferito dai tifosi un po’ più agé, e LeBron James, protagonista indiscusso degli ultimi anni e scelto guarda caso dalle nuove generazioni.

Eppure in questa gara a due c’è chi come Pat Riley, che da Hall of Fame sa bene il fatto suo, non ci sta e tra i contendenti ne sceglie un terzo del calibro di Magic Johnson.

Per lui Earvin è l’unico ad aver dimostrato le sue qualità irraggiungibili, tanto da riconoscere in James alcune sue caratteristiche. Certo anche il suo si può definire un giudizio di parte, lo ha allenato per ben 9 stagioni, ma forse proprio per questo c’è da fidarsi.

«È senza dubbio il migliore di tutti i tempi e LeBron è quello che gli si avvicina di più per taglia, velocità, accelerazione, visione di gioco e per tutto ciò che è in grado di fare. Rispetto ad Earvin ha molta più pressione addosso sui punti, ma ha la giusta mentalità. Johnson invece poteva segnare tranquillamente 30 canestri e farci vincere».

E proprio di somiglianze tra i due si parla, visto che per Riley il Prescelto sarebbe l’unico in grado di adattarsi all’ambiente che lo circonda e ai suoi compagni, guarda caso proprio come Magic Johnson:

«Earvin non aveva bisogno di segnare grazie alla presenza di Kareem Abdul-Jabbar e James Worthy giusto per fare qualche nome. Lui e LeBron sono due campioni ed hanno un modo di giocare abbastanza simile […], hanno lo stesso stampo. Sono due fuoriclasse».

Insomma una sorta di investitura indiretta che sicuramente farà piacere al diretto interessato. Del resto per superare Magic Johnson c’è ancora tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche