Get Adobe Flash player

Kerr: «Dovremmo prendere in considerazione l’eventuale invito alla Casa Bianca»

kerr warriorsPotrebbero ammorbidire la posizione e cambiare idea i Golden State Warriors, che solo una settimana fa avevano fatto sapere di voler rifiutare un eventuale invito di Donald Trump alla Casa Bianca.

L’allenatore Steve Kerr ha infatti dichiarato al “The TK Show” che sarebbe meglio che i giocatori pensassero bene a questa decisione: «Non è qualcosa di banale, molti conoscono bene la mia posizione e le mie critiche al Presidente e forse non arriverà nemmeno l’invito. Ma se dovesse arrivare dovremmo almeno prendere in considerazione di andare, sarebbe un bel segnale positivo».

«Credo che accettare l’invito potrebbe essere un gesto di distensione, in un ambiente dove ogni giorno si vive contornati di conflitti e tensioni. In più a mio parere ognuno deve avere rispetto per le istituzioni, qualunque sia la sua opinione personale».

Kerr ha aggiunto: «Non dico che voglio obbligare qualcuno a andare, ma dovremmo parlarne. È sicuramente più costruttivo che prendere l’invito e dire “No, non vado, punto e basta”».

Opinione condivisibile di uno dei personaggi del momento, che spesso si è distinto nelle dichiarazioni pubbliche per buon senso e onestà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche