Get Adobe Flash player

Il bellissimo omaggio di Irving a LeBron dopo la sconfitta

lebro james irving«Non preoccuparti, torneremo ancora!», questa la frase che LeBron James ha detto a Kyrie Irving, pochi secondi dopo la sconfitta che ha consegnato il titolo nelle mani degli Warriors. I Cleveland Cavaliers si sono arresi combattendo, almeno nelle ultime 3 partite delle 5.

Solo un anno fa con una tripla proprio di Irving aveva deciso la decisiva Gara 7, ma chi li aveva trascinati fino a quel momento è stato LeBron, che anche quest’anno si è dimostrato uno dei più grandi di sempre riuscendo a collezionare una tripla doppia di media alle Finals, primo nella storia a riuscirci.

La carriera di Irving è per forza di cose legate al ritorno a Cleveland di LeBron. Con lui in squadra è cresciuto ed è passato da essere un ottimo play a diventare decisivo nei momenti che contano, tanto da arrivare a far dire proprio a James di «essere nato per momenti come quelli».

Proprio per questo Irving dopo la partita ha voluto spendere bellissime parole per il suo leader: «So che qualcuno ancora pensa che non sia tra i più forti della storia, ma lo è. È incredibile. È uno studioso del gioco in ogni aspetto e per me sarebbe una sconfitta non riuscire ad imparare il più possibile al suo fianco. E non parlo solo di quello che fa in campo, ma anche fuori, negli allenamenti, nel recupero delle energie».

«È esattamente il tipo di persona che vorrei sempre al mio fianco quando combatto. Sai quello che avrai da lui e vicino a lui non vuoi mai fare un passo indietro. Ed è quello che continuerò a fare, lottare con lui. Non potrei essere più orgoglioso di lui, ha totalizzato una tripla doppia di media ai playoff, insieme agli altri mille traguardi che tutti non vogliono ricordare».

Da domani inizierà la campagna per la conquista del titolo della prossima stagione e uno degli scudieri di LeBron ha giurato fedeltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche