Get Adobe Flash player

Durant confessa: «Irving è più forte di Allen Iverson»

irving playoffUna cosa è certa, nessuno ti conosce meglio dei tuoi avversari. Se poi hai avuto la fortuna di confrontarti in un momento duro come quello delle finals capire chi hai di fronte diventa subito più facile. Ecco perché non bisogna stupirsi se il neo campione Kevin Durant parlando di Kyrie Irving sia arrivato a giudicarlo addirittura più forte di Allen Iverson.

Un complimento del genere non passa certo inosservato e se non è di quelli in grado di dividere siamo sicuri che comunque riuscirà a fare chiacchierare tantissimo appassionati ed addetti ai lavori. Ecco perché Durant ha cercato di mettere subito le mani in avanti durante la sua confessione al The Billy Simmons Podcast:

«Ne parlavo proprio l’altro giorno dopo Gara 2 con degli amici. Ogni volta che vedi giocare Kyrie diventi felice […] perché è di un’altra categoria. Puoi provare ad insegnare ai tuoi figli a giocare come lui ma sai che non sarai mai in grado di riuscirci. Non c’è alcun dubbio, per me è meglio di Allen. E se vuoi parlare di qualità o singole abilità basta vedere il suo palleggio. Ma io non voglio problemi con Al, quindi vi chiedo (rivolto ai giornalisti, ndr) di tagliare quest’ultima parte dell’intervista».

Che dire, essere paragonati a nemmeno 25 anni ad un mostro sacro dell’NBA non capita tutti i giorni e, sebbene sia impossibile confrontare le due carriere, è pur vero che Irving sa bene il fatto suo con una media di 29,4 punti solo in queste finals. Unico neo il discorso degli infortuni dove – purtroppo – il Cavs con dieci gare perse in carriera primeggia, ma è chiaro che se da qui in poi non dovesse avere altri problemi dare torto a Durant diventerebbe veramente difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche