Get Adobe Flash player

Coach Lue: «Abbiamo iniziato le Finals troppo morbidi, voglio cattiveria»

tyronn lue cavs playoffNella conferenza che precede Gara 5 delle Finals i Cavaliers si dicono ottimisti, convinti della possibilità di ripetere l’impresa dello scorso anno, recuperando una serie che dopo il 3 a 0 sembrava chiusa. La vittoria schiacciante in Gara 4 ha ridato entusiasmo, ma soprattutto ha mostrato una squadra cattiva e motivata, come non si era vista nelle prime 3 partite.

La pensa proprio così l’allenatore Tyronn Lue, che indica la via per provare a espugnare l’arena degli Warriors e tornare in casa sul 2 a 3: «Onestamente la squadra mi è piaciuta in Gara 4. Penso che nelle prime due partite siamo stati troppo morbidi. Anche nella terza ho visto troppi sorrisi, giocatori che aiutavano gli avversari ad alzarsi, parlavano cordialmente e non questo non mi piace. In Gara 4 abbiamo messo più fisicità, un po’ di trash talking e tutte quelle cose che servono per vincere».

7 tecnici fischiati a entrambe le squadre, uno a testa per LeBron James e Kevin Durant per un diverbio e un flagrant a Kevin Love per un colpo sempre su Durant; questo il bilancio di una partita che però per la NBA non ha portato ad alcuna sanzione disciplinare.

«Il nostro obiettivo è vincere le partite e non sorridere agli avversari e stringer loro la mano. Loro sono partiti in modo aggressivo e noi glielo abbiamo permesso. Noi siamo come ci avete visti nell’ultima partita e spero che la squadra continui in quel modo».

Anche uno dei veterani come Richard Jefferson ha voluto precisare che la pressione è tutta negli avversari: «Noi abbiamo in più Deron Williams e Kyle Korver, ma loro hanno aggiunto un MVP come Durant a una squadra da 73 vittorie in stagione, che era sotto 3 a 1 proprio contro Durant e i Thunder nei playoff. Noi sappiamo di poter vincere, ma loro sono obbligati a vincere per giustificare un’operazione di mercato come quella».

Ovviamente i Cavs utilizzano tutte le armi a disposizione per provare a destabilizzare lo spogliatoio degli Warriors, forse l’unico modo per avere qualche speranza di vincere la partita di questa notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche