Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 6 giugno 1976, i Celtics vincono il 13° anello

1021-celtics-suns-526Anche il 1976 si colora di verde. I Celtics vincono ancora e allargano la loro collezione di anelli. Due anni dopo il titolo del 1974, Boston si impone un’altra volta. Questa volta sono i Phoenix Suns a giocarsi le Finals, superati in 6 gare. Quella decisiva, proprio il 6 giugno, in Arizona: 87-80.

Per gli esperti di numerologia, si tratta di una vittoria da studiare a lungo. Giorno 6, mese 6, gare 6. Non solo quelle per superare i Suns. Ma 6 sono quelle necessarie per eliminare i Buffalo Braves in semifinale e i Cavaliers nella finale della Eastern.

Un percorso netto, quello di Boston. Iniziato già con il primo posto in regular season. Decisamente più tribolato quello di Phoenix. Il quarto posto a Ovest (42 vinte e 40 perse, numeri non proprio da titolo) obbliga alla rimonta. Prima estromettendo i SuperSonics terzi (4-2), poi gli Warriors leader e campioni uscenti (4-3).

Si arriva così alle Finals. Le due rivali tengono il fattore campo e si arriva così sul 2-2. Gara 5 diventa lo spartiacque della serie. I Suns provano a giocarsi il tutto per tutto e obbligano i tifosi del Garden a una maratona durata 3 overtime. Ma alla fine sono i padroni di casa ad avere la meglio 128-126. In Gara 6 è tutto diverso, il punteggio fatica a decollare e bastano 87 punti ai Celtics per avere la meglio e a far scattare la regola del 6.

Boston domina a rimbalzo. Sono in 3 a raggiungere la doppia doppia: Dave Cowens (21 punti e 17 rimbalzi), Charlie Scott (25 punti e 11 rimbalzi) e Paul Silas (10 punti e 13 rimbalzi). Jo Jo White suggella il titolo di mvp delle Finals (per lui 33 in Gara 5) con altri 15 punti. A 10 arriva anche John Havlicek, ma a lui è un altro il numero che interessa: 8, come i suoi anelli, gli stessi vinti dal suo ex compagno e attuale coach Tom Heinsohn.

Le vittorie Celtics targate anni ‘70 finiscono qui, ma nel decennio successive ne arriveranno altre. Quelle targate Larry Bird.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche