Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 3 giugno 1990, ancora i Pistons a rovinare i sogni dei Bulls

Copia di nbaitalianews jordan dumars 1990Un anno dopo e la storia si ripete. Nel 1990, tra i Bulls e i sogni di gloria si mettono di nuovo di mezzo i Pistons. Le due rivali si ritrovano di fronte nella finale della Eastern. Questa volta Detroit parte con l’anello al dito e deve metterci tutta l’esperienza maturata nell’ultimo triennio per eliminare Jordan e soci. Servono tutte le 7 gare in programma. L’ultima proprio il 3 giugno nel Michigan: vittoria netta 93-74.

I Bulls sono cresciuti ancora, hanno toccato quota 55 vittorie in regular season e lasciato le briciole a Bucks e 76ers nel cammino dei playoff. Ma per estromettere dai giochi i campioni in carica manca ancora qualcosa. I Pistons hanno passeggiato con i Pacers e con i Knicks e per l’ultimo atto della Eastern possono contare sul fattore Detroit.

Le due avversarie sfruttano al meglio le sfide in casa. Si arriva così a Gara 7 con i Pistons che possono far pesare tutto il loro vantaggio. Il macigno per i Bulls arriva con un 31-14 nel secondo quarto. I 74 punti totali sono una miseria, insufficienti per poter anche solo sperare. Così come la quasi tripla doppia (31 punti, 8 rimbalzi e 9 assist) di Jordan. I campioni vincono di 19 (doppie doppie per Thomas e Rodman) e prenotano il titolo bis nelle Finals contro Portland. Ma adesso l’attesa per Chicago è davvero arrivata alla fine, così come la pazienza di Air Mike!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche