Get Adobe Flash player

McGee preso di mira dai Cavs: «Non furbo abbastanza per le Finals»

javale-mcgee-nuggetsMeno di due giorni all’inizio delle finals, tensione alle stelle e come vuole la tradizione da tre anni a questa parte spacconate e polemiche di ogni tipo per esorcizzare la tensione e tutto il resto. Solo che forse questa volta qualcuno dei Cavs potrebbe avere esagerato stando a quanto ha riportato il giornalista di ESPN Dave McMenamin nel programma The Basketball Analogy Show.

Per il cronista qualcuno dei cestisti di Cleveland, rimasto rigorosamente anonimo come vuole in questi casi la prassi, sosterrebbe che Javale McGee non ha la mentalità adatta per partecipare a questa ultima fase dei playoff:

«Qualcuno mi ha fatto capire che per lui McGee non sia proprio in grado di tenere questi ritmi e perché non sarebbe abbastanza furbo per giocare in serie come queste».

Che dire? Stoccate del genere danno la giusta dose di pepe alla vigilia della “bella” fra le due franchigie, ma bisogna pur dire che sono un po’ di parte. Javale non dovrebbe avere problemi a confrontarsi con marcature su Kevin Love o Tristan Thompson e numeri alla mano, durante queste 12 gare, ha dimostrato di sapere il fatto suo con 7 punti di media, 3,2 rimbalzi, 1,1 stoppate in circa 10 minuti e mezzo di gioco a sera. Sta ai Cavs quindi riuscire a metterlo sotto pressione e dimostrare di avere ragione, nel frattempo chissà che qualcuno non risponda loro per le rime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche