Get Adobe Flash player

I giocatori dei Blazers regalano i bonus dei playoff allo staff

blazers team lillardUn’iniziativa promossa da Damian Lillard, che da vero leader è andato a chiedere ad ogni singolo giocatore di aderire. L’intero roster dei Portland Trail Blazers, usciti al primo turno di playoff con un secco 4 a 0 per mano dei Golden State Warriors, ha deciso di regalare i 16.000 dollari a testa (224.000 totali) di premio, per essere arrivati alla postseason, allo staff.

Un gesto nobile, che Lillard spiega così: «Abbiamo deciso di condividere i bonus dei playoff con le persone che lavorano per noi e con noi da tutto l’anno. Molte volte seguire la squadra li porta lontani dalle loro famiglie. Fanno parte della squadra esattamente come i giocatori».

Pare che l’ispiratore dell’iniziativa sia il veterano Chris Kaman nella stagione 2014/15. Racconta Jason Quick di CSNNW.com che Kaman si sia meravigliato del fatto che i Blazers quell’anno si siano tenuti i bonus e ha detto a Lillard che se fosse stato lui il leader della squadra avrebbe fatto di tutto per condividere quei soldi anche con chi non avesse diritto, per far capire a tutti l’importanza della squadra e dell’unione del gruppo.

Class act.

Un post condiviso da Bleacher Report (@bleacherreport) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche