Get Adobe Flash player

Draymond Green contro ESPN: «È triste cercare sempre di creare la polemica»

draymond greenRicordate le dichiarazioni di inizio settimana con cui Draymond Green accusava i Cavs di aver passato i primi due turni dei playoff grazie a degli avversari che non si erano impegnati più di tanto? Bene nemmeno il tempo di far maturare la polemica che il cestista degli Warriors ha attaccato a testa bassa ma cambiando completamente obiettivo e prendendosela con ESPN.

A suo dire la celebre testata d’oltre oceano ci avrebbe messo del suo stravolgendo le sue dichiarazioni con l’intento, chissà, di aggiungere un po’ di pepe in questa fase dei playoff. E, certo, non si può dire che ci sia andato leggero:

«Non ho mai detto di essere deluso dalle loro gare. La gente vuole sempre estrapolare dichiarazioni altrui e ricamarci dietro chissà quale polemica. Parliamo di cose tipo “Draymond sostiene che è come se i Cavs giocassero da soli”. Ma non è assolutamente vero, tanto che nessuno ha riportato il fatto che per me a Cleveland giochino uno dei migliori basket di sempre. Oramai sono tutti a caccia della polemica ed ESPN non fa eccezioni. Sembra di trovarsi dentro ad un reality show controverso ed abbastanza patetico. E del resto è abbastanza triste che sia stato scelto il titolo peggiore giusto per alzare tutto questo polverone».

«Ho letto cose tipo “Draymond è contrariato dalle gare dei Cavs”. Chi pensa che io mi fermi su queste cose sbaglia e pure di grosso – ha proseguito – io sono un fan e so capire benissimo cosa voglio vedere come tale. Non capisco a chi giovi tutto questo […] ma state sicuri che a me non cambia molto. È solo ridicolo vedere come tutti cerchino di fare sempre polemica».

Parole di fuoco e che non si poteva sperare cadessero nel vuoto visto che i vertici del sito, sentitisi chiamare in causa, hanno riportato esattamente il virgolettato dell’altro giorno da cui si confermerebbe proprio la loro versione. Quindi di chi fidarsi? Certo visti gli ultimi chiari di luna non è che la stampa, sportiva e non, goda di così tanto credito ma è comprensibile che se Draymond queste cose non le abbia dette è molto probabile che le abbia almeno pensate. Resta da capire se ad alta voce o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche