Get Adobe Flash player

Vittorie per Raptors e Clippers, serie pareggiate

Lowry-raptorsDopo aver deluso in Gara 1 Kyle Lowry prende per mano i Toronto Raptors e li trascina nella vittoria che permette loro di pareggiare la serie con i Milwaukee Bucks. Decisivi i 22 punti della guardia nativa di Philadelphia, ma ancora più decisivo è il canestro a 10 secondi dalla fine, con i Raptors sopra di 2, che ha di fatto chiuso la partita.

«Ho intrapreso tante battaglie con lui», ha detto coach Dwane Casey, «e si è sempre fatto trovare pronto. Questo è quello che è, un guerriero, un combattente. Sapevo che non era soddisfatto della sua prestazione nella prima partita e sapevo che avrebbe fatto di tutto per riscattarsi».

DeMar DeRozan realizza 23 punti, Serge Ibaka ne aggiunge 13 dei 16 totali nel secondo tempo e ora i Raptors devono vincere una partita a Milwaukee per riconquistare il vantaggio del fattore campo.

24 punti e 15 rimbalzi per Giannis Antetokounmpo, che nel quarto quarto prova a trascinare i Bucks, ma questa volta la coppia DeRozan-Lowry risponde colpo su colpo.

Si portano sull’1 a 1 anche i Los Angeles Clippers contro gli Utah Jazz, dopo la beffa del tiro allo scadere di Joe Johnson in Gara 1. Questa volta i Clippers approfittano dell’assenza di Rudy Gobert, chiudendo con 60 punti nel pitturato contro i 38 dei Jazz.

Blake Griffin chiude con 24 punti, DeAndre Jordan con 18 e 15 rimbalzi e Chris Paul con 21 e 10 assist.

«Questa sera siamo stati grandi», ha detto Griffin, «siamo stati aggressivi fin dal primo quarto. Questo è quello di cui abbiamo bisogno. Sbagliare o segnare i tiri non conta, dobbiamo essere aggressivi. La cattiveria che portiamo in attacco ci permette di difendere meglio».

«Dobbiamo trovare un modo per difendere il pitturato», ha detto il coach dei Jazz Snyder, «questa ora è la nostra sfida. Non ha senso lamentarsi dell’assenza di Gobert, dobbiamo andare lì fuori e trovare il modo di difendere bene».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche