Get Adobe Flash player

Isaiah Thomas vola a Washington per i funerali della sorella: «La più difficile settimana della mia vita»

thomas sisterIl play dei Boston Celtics ha voluto essere in campo per la seconda partita della serie playoff con i Bulls, per poi raggiungere la famiglia a Tacoma, Washington, per il funerale di Chyna, la sorellina 22enne scomparsa in un tragico incidente stradale.

In una nota, pubblicata dai Celtics, ha comunicato il suo stato d’animo: «Non avrei mai immaginato che un giorno la mia sorellina potesse non essere più con me. Lei e la famiglia sono tutto per me e non posso descrivere come mi sento. Questa è senza dubbio la settimana più dura di tutta la mia vita. […] Voglio ringraziare la NBA e tutti quanti per l’affetto e per aver rispettato la mia privacy».

Ovviamente coach Brad Stevens ha concesso 2 giorni di permesso a Thomas, visto che Gara 3 coi Bulls è in programma venerdì.

«È molto difficile per Isaiah», ha dichiarato, «ha provato a rimanere concentrato mentre era in campo, ma a parte le due ore in cui ha giocato i suoi pensieri erano tutti per la sua famiglia. Queste ore sono ancora più difficili e noi tutti siamo con lui».

«È una situazione dura per tutti, ma quello che possiamo fare è concentrarci sul lavoro da fare, tutti insieme. È una cosa difficile, ma è una sfida che tutti siamo chiamati ad affrontare».

Per riaprire la serie sullo 0-2 serve un miracolo, ma Thomas ha già dimostrato di essere un guerriero e c’è da scommettere che i Celtics faranno di tutto per regalare al loro leader un sorriso in un momento così difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche