Get Adobe Flash player

Altro stop per Derrick Rose e l’estate da free agent si fa più dura

rose-new-york-knicksI New York Knicks hanno comunicato che la stagione dell’MVP del 2011 è terminata, causa infortunio al menisco del ginocchio sinistro. Derrick Rose ha quindi disputato l’ultima partita del contratto di 94 milioni firmato proprio nell’estate del 2011 con la maglia dei Chicago Bulls.

«È dura per Derrick, ha giocato duro quest’anno», ha detto l’allenatore dei Knicks Hornacek, «ha lavorato molto in estate, soprattutto sul suo corpo, proprio per preservarsi da infortuni, mi dispiace molto per lui. Penso però che abbia fatto vedere buone cose, si è rivista a tratti quell’esplosività che aveva ai Bulls e chiudere la stagione con un infortunio è dura».

Rose, che ha 28 anni, ha collezionato 64 presenze su 76 con i Knicks quest’anno, con una media di 18 punti e 4,4 assist a partita. Certo la stagione non esaltante della squadra di New York non permette neanche di valutare i suoi minimi miglioramenti, ma la società ora dovrà prendere una decisione: puntare su di lui per la prossima stagione o cercare un altro play?

Rose e il suo agente B.J. Armstrong hanno pubblicamente dichiarato la volontà di restare a New York, per altro sottolineando che i soldi non sono una priorità, e i problemi relativi alla fuga dal ritiro, apparentemente senza giustificazione, sembrano rientrati. Questo però è il terzo infortunio grave dal 2011 ad oggi e puntare su un giocatore fragile, che dovrebbe essere tra i primi 3 per stipendio della franchigia, forse è un rischio che i Knicks, alle prese con l’ennesima rivoluzione, non sono disposti a prendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche