Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 8 aprile 1987, Moses Malone trascina i Bullets ai playoff

nbaitalianews moses malone 1987Nel 1986, quando passa dai 76ers ai Bullets, Moses Malone ha già toccato l’apice della sua straordinaria carriera. Ma anche nella Capitale trova il modo di far ammirare la sua classe. Alla prima stagione trascina i suoi ai playoff, grazie a prestazioni impressionanti. Come quella dell’8 aprile 1987, quando ne rifila 50 ai Nets nel successo 118-109.

A 32 anni compiuti da poco, Malone sfiora il suo primato personale di 53 ottenuto nell’anno di grazia 1983, quando porta Philadelphia al titolo. Il 50 ottenuto in casa dei Nets è frutto di un 18 su 31 al tiro e la solita infallibile striscia di liberi: 14 su 14. A cui vanno aggiunti anche 12 rimbalzi. Il tutto in appena 38 minuti sul parquet. Anche John Williams (18) e Jeff Malone (15) contribuiscono al successo. A New Jersey non è sufficiente la prova da 25 punti e 18 rimbalzi di Buck Williams, oltre ai 27 di Orlando Woolridge.

I Bullets ottengono così la vittoria numero 39 e si avvicinano al 42-40 finale che varrà il 6° posto a Est. Anche se il primo turno di playoff sarà subito fatale contro i Pistons, che in regular season avevano sfondato quota 50 successi. Annata invece da dimenticare per New Jersey. Appena mitigata dall’ultimo posto della Eastern evitato e lasciato proprio ai “cugini” dei Knicks.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche