Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 15 aprile 1980, Lakers e 76ers a braccetto verso le Finals

nbaitalianews lakers 76ers 1980Nel mese di aprile del 1980 è alta la curiosità di sapere chi si aggiudicherà il primo anello del nuovo decennio. Il giorno 15 lascia indizi importanti. Quasi in contemporanea, sono i Los Angeles Lakers e i Philadelphia 76ers a lanciare la propria candidatura. Le due squadre conquistano le rispettive finali di Conference. I californiani a Ovest estromettendo a Gara 5 i Phoenix Suns. Doctor J e compagni fanno altrettanto, cioè in 5 partite, con gli Atlanta Hawks.

Per i Lakers sembra arrivato il momento di rinverdire i fasti della franchigia. Il primo posto in regular season è il frutto dell’ottimo lavoro fatto da una squadra che può contare su gente del calibro dell’mvp Kareem Abdul-Jabbar e di Magic Johnson. La sfida con i Suns è la prima nei playoff, subito messa sui binari giusti: 3-0, poi 3-1. E il match ball è servito per Gara 5, in casa. Basta un tempo per chiudere i conti, con un +18 all’intervallo. Alla fine è 126-101, con un Kareem da 35 punti e un Magic da 19, oltre ai 21 di Jamal Wilkes e i 12 di Michael Cooper, che festeggia al meglio il suo 24° compleanno. La finale di Conference contro i SuperSonics campioni in carica è assicurata.

Più travagliato il cammino dei 76ers. Ma solo perché il terzo posto a Est (anche se in pratica con lo stesso ruolino dei Lakers) impone un turno in più. Ma i Washington Bullets non costituiscono un ostacolo insormontabile e anche contro gli Hawks (secondi in griglia, ma solo per aver vinto la Central Division) le cose vanno per il meglio. Il provvisorio 3-1 arriva in modo diverso da quello di Los Angeles, ma Gara 5 è ugualmente decisiva. A Philadelphia è partita vera, soprattutto nel primo tempo. Poi lo strappo decisivo dopo l’intervallo (+15) a portare al 105-100 finale. I mattatori sono Julius Erving e Darryl Dawkins con 30 punti a testa. Philadelphia conquista così il ruolo di sfidante dei Celtics per il titolo della Eastern.

Anche nelle due finali di Conference, Lakers e 76ers viaggiano a braccetto vincendo entrambi le serie con un netto 4-1. Le Finals finiranno per parlare la lingua di Los Angeles che si imporrà in 6 partite, conquistando il titolo e iniziando a dare un’impronta agli indimenticabil anni ‘80.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche