Get Adobe Flash player

Jokic domina i Celtics al ritorno in campo, Bulls imbarazzanti contro i Rockets

gallinari jokic nuggetsAncora una volta è Nikola Jokic il protagonista e il trascinatore dei Denver Nuggets, che battono in casa i Celtics per 119 a 99 e allungano in classifica sui Blazers e i Mavs. Il lungo con 21 punti, 10 rimbalzi e 7 assist in soli 27 minuti fa impazzire la difesa dei verdi e dimostra per l’ennesima volta quanto sia fondamentale per le speranze di playoff dei Nuggets.

Isaiah Thomas segna 21 punti, Avery Bradley 16 e Al Horford 15 per i Celtics, che concludono con lo score 2-3 il tour di trasferte e perdono la seconda posizione a Est, superati dagli Washington Wizards, di gran lunga la squadra più continua di questo 2017. «Dobbiamo imparare a essere più costanti nelle prestazioni, stasera è andato tutto storto», ha commentato Thomas.

Tutti i giocatori impiegati da coach Michael Malone hanno segnato almeno un canestro, guidati da un ottimo Danilo Gallinari (anche lui al ritorno dopo un turno di riposo), autore di 20 punti in 34 minuti.

19 punti, 13 assist e 7 rimbalzi per James Harden nella vittoria degli Houston Rockets (la numero 500 in carriera per coach D’Antoni) sul campo dei Chicago Bulls, che ritrovano Dwyane Wade, ma perdono la quarta partita consecutiva e scivolano al nono posto a Est.

Secondo e terzo quarto di blackout per i Bulls, che dopo un buon primo quarto staccano completamente la spina. I due parziali si concludono col parziale di 69-30 per i Rockets.

Attimi di tensione per i Rockets quando, a pochi secondi dalla fine del primo quarto, Harden si è bloccato toccandosi la caviglia destra, ma è bastato stringere i lacci delle scarpe per tornare in campo.

I Rockets faranno visita ai Cavaliers nel prossimo impegno, vincendo proveranno a insidiare le prime posizioni della Western Conference.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche