Get Adobe Flash player

Il record di triple non è piaciuto a coach Lue: «Ci vuole rispetto per gli avversari»

tyronn lueProva di forza dei Cleveland Cavaliers, che battono gli Hawks, diretta concorrente alla vetta della Eastern Conference, e registrano il record NBA di triple in una partita di stagione regolare, realizzandone 25 sulle 46 tentate. Superato il precedente record, stabilito dai Rockets lo scorso 16 di dicembre, di 24 triple realizzate su ben 61 tentate.

Alla fine è arrivata la vittorie e quindi possono godersi il record, ma i Cavaliers devono ringraziare Kyle Korver autore della bomba del record. Quei 3 punti a 1:37 dalla fine hanno impedito agli Hawks una clamorosa rimonta, partita dal -25. I campioni in carica (come si dice in questi casi) hanno alzato le mani dal manubrio troppo presto rischiando di buttare via una partita già vinta e proprio un ex Hawks li ha salvati.

«Avremmo potuto realizzare altri tiri da tre», ha detto coach Tyronn Lue, «se solo avessimo continuato a giocare e non iniziare a bighellonare e non pensare alla partita. Non abbiamo rispettato gli avversari e questo è pericoloso».

Appartiene ai Cavs anche il record di triple in una partita di playoff, sempre 25, messe a segno sempre contro Atlanta l’anno scorso.

Sono la prima squadra NBA con 6 giocatori con almeno 3 triple a segno: LeBron James (6 su 10), Korver (3 su 7), Kyrie Irving (5 su 8), Derrick Williams (3 su 4), Richard Jefferson (3 su 5) e Channing Frye (3 su 6).

«Ogni record è fatto per essere infranto e sono contento di far parte di una squadra in grado di riuscirci», questo il commento di James. Siamo sicuri che a breve infatti le 25 triple verranno superate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche