Get Adobe Flash player

I Celtics consolidano il secondo posto a Est, Wizards fermati dai Mavericks

Boston Celtics v Brooklyn NetsSiamo arrivati alla volata finale per la Eastern Conference, con i Boston Celtics che provano a insidiare la prima posizione dei Cavaliers, seguiti dagli Wizards. Nella notte è arrivata la vittoria per 117 a 104 contro i Minnesota Timberwolves, che devono soccombere nonostante un primo tempo in cui sembravano poter conquistare un vittoria sul parquet di Boston che manca da 11 partite.

Isaiah Thomas segna 27 punti e Al Horford 20, con 9 rimbalzi e 8 assist per i Celtics, che hanno uno score di 21-7 in stagione quando hanno schierato il loro quintetto titolare: Thomas, Avery Bradley, Horford, Jae Crowder e Amir Johnson.

«Abbiamo bisogno di vincere ogni partita. Questa per noi è una priorità, una cosa per cui lottare ogni notte, non importa quale sia il nostro record e contro chi giochiamo. Siamo in ballo per qualcosa di importante e dobbiamo dimostrare di meritarcelo», le parole di Al Horford.

Gli Washington Wizards invece perdono a sorpresa contro i Dallas Mavericks, una delle squadre in lotta per l’ultima posizione a disposizione per i playoff della Western Conference. Tra le due squadre sono i Mavs a sembrare più motivati, specialmente nel quarto quarto, dominato da Dirk Nowitzki (10 punti dei 22 nel finale) e Seth Curry (10 dei suoi 19 nell’ultimo quarto), nel quale realizzano il record di punti in una singola frazione (39) e aperto da un parziale di 24-7.

26 punti e 11 assist per John Wall, che deve abbandonare il campo nel secondo quarto per una leggera distorsione e termina la partita acciaccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche