Get Adobe Flash player

Barkley ancora contro gli Warriors: «Zero speranze per il titolo senza Durant»

charles barkleyNon è bastata la brutta figura rimediata da Charles Barkley due anni fa, quando ha attaccato pubblicamente i Golden State Warriors, affermando con sicurezza che una squadra di soli tiratori non poteva pretendere di vincere l’anello. Nel 2015 però gli Warriors sono arrivati fino alla fine e non si sono dimenticati di Sir Charles, costretto ad ammettere di aver sbagliato con tanto di maglietta commemorativa.

Più tardi li ha definiti una squadra che gioca come delle femminucce e ora, dopo l’infortunio di Kevin Durant è tornato alla carica. «Senza Duran non hanno alcuna speranza di vincere il campionato», ha detto durante la trasmissione “Inside the NBA”.

«Attualmente, col mercato dei Cavaliers, probabilmente non erano neanche più i favoriti, ma poi senza Durant non c’è proprio alcuna possibilità. Zero. Non credo che possano battere i Cavs in una serie alla meglio delle sette, ma vi dico di più: credo personalmente che non riusciranno neanche a vincere la Western Conference».

Diciamo che almeno questa volta l’uscita è più assennata. È evidente che con Durant fuori e senza Barnes e Bogut (venduti da Golden State proprio per far spazio a Durant) gli Warriors hanno un roster inferiore a quello dello scorso anno. Vedremo se il campo darà ragione a Barkley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche