Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 2 marzo 1962, il giorno dei 100 punti di Wilt Chamberlain

nbaitalianews chamberlain 100Ci sono date che più delle altre fanno la storia. Ebbene, il 2 marzo è una di quelle. In NBA è così da 55 anni a questa parte, cioè dal 1962, da quando Wilt Chamberlain ha deciso di lasciare un’impronta indelebile segnando 100 punti in una sola partita.

Un primato incredibile, realizzato ai tempi in cui i suoi Warriors giocavano ancora a Philadelphia, appena qualche mese prima del trasferimento a San Francisco. La sfida è quella contro i New York Knicks, squadra che in quella stagione 1961/62 occupa l’ultimo posto a Est.

Ma quegli stessi Knicks che pochi giorni prima hanno però fatto lo sgambetto agli Warriors, battendoli nonostante i 67 punti di Chamberlain. Un Chamberlain che a cavallo tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo viaggia alla media spaziale di quasi 65 punti a partita (finirà l’annata oltre i 50, con oltre 4000 punti).

La gara del 2 marzo si gioca a Hershey in Pennsylvania e finisce 169 a 147, attualmente al 6° posto tra quelle con il maggior punteggio. Il resto è storia, con i 100 punti di uno scatenato Chamberlain che ne realizza 59 nel solo secondo tempo, quando inizia ad annusare il profumo dell’impresa.

Ma un’impresa così merita il racconto di uno “storyteller” di eccellenza, per usare una parola tanto di moda oggi. Il video di Federico Buffa, tratto da una delle sue trasmissioni su Sky Sport, rende ancora più emozionante questa pagina di storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche