Get Adobe Flash player

Lou Williams va ai Rockets, i Jazz vogliono riportare Deron Williams a Utah

lou williamsAlla fine gli Houston Rockets hanno convinto i Los Angeles Lakers, superando la concorrenza di altre squadre interessate, e si sono assicurati il miglior marcatore della stagione in uscita dalla panchina. Lou Williams approda quindi a Houston in una trade nella quale i Rockets cedono Corey Brewer e una prima scelta al Draft.

58 partite in stagione e una media di 18,6 punti per Williams, che sta tirando col 44,4% dal campo e 38,6% da tre, in 24,2 minuti di media. È l’ottavo in NBA per media punti su 36 minuti (27,7) e ovviamente il primo tra i panchinari. Insomma ai Rockets serviva un giocatore con punti nelle mani e che potesse “allungare” il roster, obiettivo raggiunto.

Subito è arrivato un sintetico tweet di Lou, che saluta i Lakers dopo 2 stagioni:

Gli Utah Jazz hanno fatto il primo passo nella trattativa che potrebbe riportare a Utah Deron Williams, considerando che i Dallas Mavericks lo hanno inserito nella lista dei cedibili, in compagnia di Andrew Bogut. C’è da convincere sia i Mavs sia il giocatore, che ha una clausola che gli permette di rifiutare una trade nel suo contratto di un anno a 9 milioni.

J.J. Barea sta tornando dall’infortunio e i Mavs hanno preso Yogi Ferrell (15,3 punti e 4,6 assist nelle prime 7 apparizioni) e questo limita il minutaggio di Williams. Non sarebbe molto più consistente nemmeno a Utah, ma almeno tornerebbe a giocarsi una postseason.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche