Get Adobe Flash player

I Cavs tornano a vincere, anche i Raptors puniti da Thomas, i Bulls espugnano OKC, show di triple per gli Warriors

Cleveland Cavaliers v Atlanta Hawks - Game OneTroppe voci intorno ai Cleveland Cavaliers, che finalmente possono mettersi alle spalle il peggior mese dell’anno, partendo col piede giusto a febbraio. Vittoria sui Minnesota Timberwolves e record stagionale nel rapporto assist/palle perse (37/10), che ci dimostra quanto tenessero a questa partita in casa e che se il livello di concentrazione è alto sono ancora una squadra da titolo.

LeBron James segna 27 punti e Kyrie Irving, con 14 punti, realizza il career-high di 14 assist. «È una sola partita, dobbiamo continuare così», ha detto James, «dovremmo capire di essere in grado di realizzare 37 assist ogni notte». Kevin Love è ancora out per problemi alla schiena e in queste ore ritornano insistenti le voci di una possibile trade coi Knicks, ma difficilmente LeBron lo permetterà.

Vincono anche i Boston Celtics, ancora una volta trascinati da uno strepitoso Isaiah Thomas. 44 punti totali e 19 nel solo ultimo quarto per il play dei verdi, che battono in casa i Toronto Raptors 109 a 104. Quinta vittoria di fila per i ragazzi di coach Brad Stevens, che allungano in classifica proprio sui Raptors e consolidano il secondo posto a Est.

Sono al terzo KO consecutivo gli Oklahoma City Thunder, sorpresi dai Chicago Bulls 128 a 100. 28 punti per Jimmy Butler, anche lui al centro di voci di mercato, visto anche il clima di tensione che c’è nello spogliatoio di Chicago. Russell Westbrook prova a suonare la carica con 28 punti e 8 assist, ma i compagni non lo seguono.

Pioggia di triple che condanna gli Charlotte Hornets. Golden State Warriors che conquistano la vittoria numero 42 in stagione con ben 21 canestri da tre, 11 dei quali di Stephen Curry, che chiude con 39 punti. Le sconfitte consecutive ora sono 6 per gli Hornets, che dividono l’ottava piazza a Est con i Pistons, dopo aver assaporato l’alta classifica in avvio di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche