Get Adobe Flash player

I Cavs si godono Korver e battono i Pacers, altra tripla doppia per Westbrook e Knicks KO, il solito Thomas domina i Sixers

kyle-korver cavsDopo un gennaio da 7-8 i Cleveland Cavaliers mandano un messaggio alla NBA presentandosi alla sosta con un record di 7-1 nel mese di febbraio, dopo la vittoria di stanotte contro gli Indiana Pacers. LeBron James segna 31 punti, Kyrie Irving ne aggiunge 26 e Kyle Korver chiude con 22 punti e 6 bombe, che gli permettono di superare quota 2.000 triple in carriera (è il settimo nella storia NBA a riuscirci).

Quinta sconfitta in fila per i Pacers e serata da dimenticare per Paul George, che sbaglia 12 tiri consecutivi dopo il primo quarto e termina la gara con soli 13 punti.

Oklahoma City Thunder che battono in casa i New York Knicks spinti da un Russell Westbrook da 38 punti, 14 rimbalzi e 12 assist. È la tripla doppia numero 27 in stagione (64esima in carriera) per il play, che insegue i record di Oscar Robertson (41 triple doppie nel ’62) e Wilt Chamberlain (31 triple doppie nel ’68).

Ottimo inizio per i Knicks, con Carmelo Anthony che segna 19 punti nel solo primo quarto. Squadre ancora in equilibrio all’intervallo ma Thunder che dilagano nel secondo tempo, con Westbrook che fa quello che vuole della difesa avversaria.

Il padrone del quarto quarto continua ad essere Isaiah Thomas, che è decisivo anche nella vittoria dei Boston Celtics sui Philadelphia 76ers. 13 dei suoi 33 punti li ha segnati nell’ultima frazione, nella 40esima partita consecutiva con almeno 20 punti a referto, pareggiando il record di franchigia di John Havlicek (stagione 71/72).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche