Get Adobe Flash player

Durant avrà un servizio di sicurezza speciale per il ritorno a OKC

green-draymond-durant-kevin-warriorsEvidentemente, nonostante avesse dichiarato di non aspettarsi una brutta accoglienza, Kevin Durant non vuole rischiare nulla nella sua prima serata da ex ad Oklahoma City. Fonti vicine agli Warriors hanno rivelato che è stata ingaggiata una squadra di sicurezza armata, triplicando la quantità di bodyguards che accompagna la squadra di Golden State nelle normali trasferte.

Durant sarà accompagnato da questo speciale staff durante tutto il suo viaggio, che però non prevede la solita sessione di tiro che in genere si svolge 2 o 3 ore prima della palla a due. Oltre a KD saranno tenuti “al sicuro” sua madre e Rich Kleiman, l’agente che ha organizzato la trattativa di quest’estate.

«Siamo qui per giocare a basket», ha commentato il suo nuovo compagno Draymond Green, ma le stesse misure di sicurezza erano state messe in moto per il primo ritorno di LeBron James da ex nella sua Cleveland.

«Sarà emozionante», ha detto Durant, «non cambierà niente nella mia preparazione o nel modo di giocare, mi concentro solo ed esclusivamente del basket. È quello che devo fare».

Appuntamento a questa notte (2,30 italiane) per l’ennesima puntata di una telenovela che dura dalla scorsa estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche