Get Adobe Flash player

Anthony Davis batte il record di Chamberlain ed è l’MVP dell’All-Star Game 2017

anthony davis asg mvpNon poteva che essere Anthony Davis il protagonista della partita della stelle nella sua New Orleans. Il lungo dei Pelicans domina la gara, trascinando l’Ovest al successo 192 a 182 con 52 punti e 10 rimbalzi, superando il record di punti all’All-Star Game di Wilt Chamberlain, che nel 1962 si era fermato a 42.

«Ora proverò a superare il record dei 100 punti in una partita», ha commentato Davis, che ha alzato il premio di MVP della partita davanti ai suoi tifosi, cosa riuscita solo a Shaq e Kobe Bryant negli ultimi 20 anni. Superata la concorrenza di Russell Westrbook, che chide con 41 punti, 7 assist e 5 rimbalzi, ma non può festeggiare il terzo premio di MVP in 3 anni.

Il miglior marcatore della squadra dell’Est è Giannis Antetokounmpo, ma brilla anche Kyrie Irving, unico dei suoi a realizzare una doppia doppia da 22 punti e 14 assist.

Hanno giocato nuovamente con la stessa maglia Westbrook e Kevin Durant e tra i due c’è anche stato un “dai e vai” con alley hoop finale, commentato così da Westbrook: «Bell’azione davvero, ha fatto un gran passaggio. Sono arrivato a malapena al ferro, ma è andata bene». «Gli ho alzato la palla ma lui è salito davvero tanto, bella azione», il commento di Durant. Tra i due primi segnali di rappacificazione, ma se mai dovessero incontrarsi ai playoff…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche