Get Adobe Flash player

All-Star Game 2017: ecco i partecipanti ufficiali allo Skills Challenge e al 3-point Contest

Klay ThompsonEsattamente due settimane agli ASG di New Orleans ed una febbre che cresce sempre di più tra convocati e semplici spettatori. Ieri sono stati rilasciati i primi nomi delle competizioni e chi sicuramente non sta più nella pelle è Aaron Gordon, dato per favorito quest’anno vista l’assenza di Zach LaVine, già finalista a Toronto nello Slam Dunk Contest e che perse per via delle spettacolari schiacciate dell’avversario:

«Zach? È stato uno di quelli che hanno alzato tanto il livello della gara lo scorso anno. Se è stato un momento speciale per metà è stato merito suo. Che rimbalzi che ha, mio Dio sono incredibili!».

A fargli compagnia DeAndre Jordan (Clippers), Glenn Robinson III (Pacers) e Derrick Jones JR (Phoenix).

Gustosa anche la gara da tre punti a cominciare dalla presenza di due ex campioni, quello in carica Klay Thompson (Warriors) e quello del ’13 Kyrie Irving (Cavs). Seguono quindi Kyle Lowry (Toronto), Kemba Walker (Hornets), Eric Gordon (Rockets), Wesley Matthews (Mavs), CJ McCollum (Blazers) e Nick Young (Lakers). Novità quest’anno l’assenza di Curry, vincitore nel 2015, ma che lascia la possibilità al compagno di squadra di bissare il successo per due anni consecutivi spettato l’ultima volta, ’07 e ’08, a Jason Kapono.

Completano il quadro invece per l’NBA Skills Challenge Porzingis (Knicks), DeMarcus Cousins (Kings), Anthony Davis (Pelicans), Joel Embiid (76ers), Isaiah Thomas (Celtic), Gordon Hayward (Jazz), John Wall (Wizards), Devin booker (Suns).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche