Get Adobe Flash player

Accadde Oggi: 8 febbraio 1987, l’Ovest rovina l’ultimo All-Star Game di Julius Erving

nbaitalianews all star game 1987Esattamente 30 anni fa, l’8 febbraio 1987, tutti gli Stati Uniti si fermano per uno degli eventi sportivi più amati: l’All-Star Game dell’NBA. Tocca alla città di Seattle, nello stato di Washington, ospitare la sfida tra Est e Ovest.

Una sfida già di per sé destinana a entrare nella storia ancora prima di iniziare. Si tratta del 16° e ultimo di Julius Erving prima del ritiro che arriverà a fine stagione. Doctor J parte in quintetto e lascia un bel ricordo a tutti chiudendo con 22 punti. Che però non bastano per evitargli il ko. L’Ovest vince al termine di una delle sfide più spettacolari di sempre: 154-149 dopo un tempo supplementare.

L’aria di casa fa bene soprattutto a Tom Chambers che mette 34 punti e vince il titolo di MVP. Rolando Blackman ne mette 29, James Worthy 22, Magic Johnson 9 più 13 assist. Dall’altra parte, già detto di Erving, ci sono i 27 punti e 18 rimbalzi di Moses Malone, i 18 di Larry Bird e il 16 di Kevin McHale e Isiah Thomas.

A due esponenti dell’Est le spettacolari gare di contorno: Michael Jordan vince la gara delle schiacciate, Larry Bird quella del tiro da tre punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche