Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 3 febbraio 2016, Curry ne segna 25 in un quarto contro Washington

warriors curry iguodalaIl passo da fare oggi nella storia dell’NBA è breve. Brevissimo. Appena 12 mesi fa. Il 3 febbraio 2016, Golden State mette un’altra tacca nel suo cammino verso il record di vittorie in regular season e conquista anche Washington.

In casa dei Wizards arriva il successo numero 45 su 49 gare disputate. E per chiudere la pratica basta quasi solo un quarto. Alla prima sirena è già +15 sul 43-28. E tutti gli spettatori del Verizon Center hanno assistito all’ennesimo Stephen Curry Show. Il fenomeno degli Warriors si avvicina al secondo titolo di MVP mettendone subito 25 a referto. Con giocate che fanno impazzire anche Flavio Tranquillo e Alessandro Mamoli, che commentano la gara per Sky Sport (vedi video allegato).

Alla fine sono 51 per Curry, anche se il distacco tra le due rivali non aumenterà più. Anzi, il 134-121 finale è il segnale di un match giocato in equilibrio per i restanti tre quarti. Merito anche dei padroni di casa, con John Wall che chiude a 41 punti e 10 assist e Bradley Beal a 18 punti.

Quello che succederà a fine stagione è storia recente. Golden State arriverà fino alle Finals e perderà Gara 7, in casa, contro i Cleveland Cavaliers di LeBron James.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche