Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 26 febbraio 1987, Jordan si avvicina ai 3000 punti stagionali

nbaitalianews-wilkins-jordanUn’idea di cosa sia stata la stagione 1986/87 di Michael Jordan? Oltre 3mila punti totali (3.041 per la precisione, il 35% di tutti i Bulls), un traguardo raggiunto solo da Wilt Chamberlain. Una media a partita di oltre 37, suo primato assoluto. A cui arriva grazie a prestazioni personali da applausi: 2 volte oltre i 60 punti, 8 volte oltre i 50, 37 oltre i 40.

Il 26 febbraio 1987, quindi 30 anni fa esatti, il computo si ferma a 58. A farne le spese sono i New Jersey Nets che arrivano a Chicago a stagione già compromessa. Per fermare il numero 23, gli ospiti le provano tutte, mandandolo ben 27 volte in lunetta. E anche questo è un record stagionale, impreziosito dalle 26 realizzazioni!

Il resto è statistica. I Bulls ne segnano 70 prima dell’intervallo e amministrano nella ripresa. Finisce 128-113, con Charles Oakley che incrementa il suo bottino di rimbalzi (17) e l’ex Orlando Woolridge che torna in New Jersey con un bottino di 20 punti, secondo solo ai 25 del compagno Buck Williams.

Alla grande stagione di Jordan mancherà il lieto fine, ma i Bulls 1986/87 sono ancora acerbi per puntare all’anello. In attesa dell’arrivo di qualche rinforzo (vedi alla voce Scottie Pippen), Chicago dovrà arrendersi allo strapotere dei Boston Celtics già al primo turno di playoff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche