Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 18 febbraio 1986, quadrupla doppia di Alvin Robertson

nbaitalianews alvin robertsonFebbraio è il mese della quadruple doppie a San Antonio. Otto anni prima di quella di David Robinson contro Detroit nel 1994, ci pensa Alvin Robertson a scrivere la storia in casa Spurs. Il match è quello del 18 febbraio 1986 e i texani superano i Suns 120-114.

Robertson riesce in un’impresa riuscita prima una sola volta in NBA. Bisogna risalire a dieci anni prima, al 1974, quando la compie Nate Thurmond dei Bulls. La guardia degli Spurs chiude il match con Phoenix con 24 punti, 11 rimbalzi, 10 assist e 10 palle rubate. Il dato più rilevante è proprio l’ultimo. Ancora oggi, a oltre 30 anni di distanza, Robertson detiene la miglior media di sempre nelle palle rubate a partita (2,71) di tutta la Lega.

In quella stagione 1985/86, che per gli Spurs finirà al primo turno di playoffs contro i Lakers di Magic Johnson, Robertson si ritaglia altri due momenti di gloria: vince il titolo di miglior difensore, ma soprattutto il primo Most Improved Player Award, cioè il premio per l’atleta che denota i maggiori miglioramenti.

Pur senza riuscire mai a vincere l’anello, in carriera il giocatore nativo dell’Ohio, trova il modo di lasciare altre tracce. Intanto proprio per la quadrupla doppia contro i Suns, impresa riuscita solo a quattro giocatori (oltre ai già citati Thurmond e Robinson, si aggiunge il nome di Olajuwon). Poi per essere stato l’autore del primo storico canestro dei Toronto Raptors in NBA nel 1995.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche