Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 17 febbraio 1994, David Robinson mette una quadrupla doppia contro Detroit

nbaitalianews david robinsonNel 1994, il 17 febbraio non cade di venerdì come quest’anno. Eppure per Detroit è una serata non proprio fortunata. La iattura dei Pistons ha un nome: David Robinson. L’Ammiraglio disputa una partita indimenticabile, trascinando gli Spurs al successo, ma soprattutto chiudendo con una quadrupla doppia.

Sì, avete letto bene. Robinson finisce il match giocato a San Antonio con un bottino di 34 punti, 10 rimbalzi, 10 assist e 10 stoppate. I Pistons, che stanno vivendo una stagione di transizione dopo i recenti fasti, devono anche subire la “vendetta” del grande ex di turno: Dennis Rodman mette solo 4 punti, ma fa la cosa che gli riesce meglio prendendo 18 rimbalzi. In più anche Vinny Del Negro e Dale Ellis contribuiscono con 23 e 19 punti.

Detroit resta incollata fino all’intervallo e poi cede. Sean Elliott mette 20 punti, Terry Mills altri 18 più 16 rimbalzi. Il più prolifico è Lindsey Hunter che esce dalla panchina e ne segna 26. Ma nulla può scalfire la serata magica dell’Ammiraglio e degli Spurs che si impongono 115-96.

La stagione 1993/94 non sarà particolarmente ricca di soddisfazioni per nessuna delle due franchigie. Nonostante Robinson miglior marcatore e Rodman miglior rimbalzista della regular season, San Antonio chiuderà al quarto posto a Ovest ma uscirà al primo turno di playoff per mano degli Utah Jazz. Detroit sarà mestamente ultima a Est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche