Get Adobe Flash player

50 punti nel solo terzo quarto e gli Warriors battono ancora i Clippers, LeBron trascina i Cavs al Madison

Kevin Durant,Stephen CurrySi torna in campo dopo la sosta dell’All-Star Game e i Golden State Warriors ribaltano una partita complicata, battendo i Los Angeles Clippers, per la quarta volta in stagione, col punteggio di 123 a 113. Ancora out per infortunio Chris Paul, che non rischia il ritorno contro gli Warriors, ma che probabilmente tornerà alla prossima.

35 punti per Stephen Curry, che ne realizza 17 nel solo terzo quarto, nel quale gli Warriors segnano ben 50 punti con 9 triple (record di franchigia eguagliato), passando dal -12 al +12. Terzo quarto dominato nel quale i vicecampioni si vedono fischiare ben 3 falli tecnici: il primo a Draymond Green, dopo uno scontro con Blake Griffin; il secondo alla panchina per essere entrata in campo; il terzo a Andre Iguodala per proteste.

Prossimo impegno contro i Nets e poi un viaggio a Est di 5 partite per Golden State, mentre i Clippers sono attesi da un altro scontro diretto, contro gli Spurs.

Nel mercato appena concluso non hanno stravolto il roster i New York Knicks, che tornano in campo e rimediano una sconfitta contro i Cleveland Cavaliers. Decisivo ancora una volta LeBron James, che mette a referto la sua 48esima tripla doppia in carriera (18 punti, 13 rimbalzi e 15 assist) e trascina i suoi al successo per 119 a 104. Il prescelto ripete quella che ormai è la “sua” stoppata, ai danni del povero Courtney Lee.

20 punti, ma 9 su 25 dal campo per Carmelo Anthony, al centro delle voci di mercato, ma in fin dei conti contento di essere rimasto in maglia Knicks: «Sono tranquillo. Sono felice che si smetta di parlare di trade e cose del genere fino a fine stagione. A nessuno piace essere nel “limbo”, sapevamo tutti quello che poteva succedere, ma non è successo».

I Knicks sono alle prese con la rincorsa per un posto ai playoff, il mercato non ha dato una scossa alla stagione, ma in quello estivo prepariamoci alla rivoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche