Get Adobe Flash player

Dunleavy negozia il buyout con gli Hawks, i Sixers pensano a Nate Robinson, i Blazers vogliono Chandler

mike_dunleavyGiorni decisivi per il mercato NBA e squadre all’opera per migliorare i rispettivi roster o imbastire trattative in vista già della prossima stagione. I primi “a muovere” sono stati i Cavaliers, che per arrivare a Kyle Korver hanno sacrificato Mo Williams e Mike Dunleavy. Se però il primo ancora non si è espresso riguardo al trasferimento Dunleavy ha già fatto sapere di non voler restare ad Atlanta.

Nel corso della trattativa le due squadre coinvolte hanno provato a trovare una terza franchigia per girare l’ex Bulls, ma senza riuscirci. Per questo motivo Dunleavy si è già messo all’opera per negoziare una rescissione che lo renderebbe libero di trovarsi una squadra.

Come i Cavs anche i Philadelphia 76ers sono alla ricerca di un play, visti gli acciacchi di Sergio Rodriguez e l’infortunio di Jerryd Bayless; proprio per far spazio in rosa hanno ceduto Hollis Thompson. Tra i nomi spicca quello di Nate Robinson, che potrebbe firmare un contratto di 10 giorni; gli altri in lizza per un posto nel roster sono Jordan Famar e Yogi Farrell.

Un altro veterano NBA che è nella lista dei possibili partenti è Tyson Chandler. Il Defensive Player of the Year del 2012, ora in forza ai Suns, è l’obiettivo numero 1 dei Portland Trail Blazers. Mason Plumlee come centro titolare non dà le giuste garanzie, Festus Ezeli è out e serve qualcuno che chiuda la difesa da affiancare alla coppia di piccoli Lillard-McCollum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche