Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 21 gennaio 2006, casa Utah non sempre stregata per LeBron James

nbaitalianews lebron cavs 2006Statistica di pochi giorni fa: LeBron James ha perso 9 delle 14 partite che ha disputato in casa degli Utah Jazz, comprese tutte le ultime 6. Ma tale statistica non dice che a Salt Lake City, il King ha anche offerto una delle sue migliori prestazioni come numero di punti realizzati.

Storia del 2006, del 21 gennaio, proprio come oggi. LeBron è alla terza stagione in maglia Cavs, il progetto prosegue anche se non è ancora tempo per provare a dare l’assalto al titolo. Intanto qualche prova di forza inizia a vedersi, appunto come quella in casa Jazz.

Cleveland domina in lungo e in largo, vincendo con un eloquente +18: 108-90. Non ancora conscio del digiuno a cui sarà costretto negli anni a seguire, James fa una scorpacciata di punti: 51, quindi oltre la metà di tutta Utah. A cui vanno aggiunti anche 4 rimbalzi e 8 assist. Gloria anche per Donyell Marshall che esce dalla panchina e chiude con 24. Ai padroni di casa non bastano i 20 punti (oltre a 13 rimbalzi) di Mehmet Okur e i 19 di Andrei Kirilenko.

A fine regular season, i Jazz resteranno fuori di un soffio dai playoffs. I Cavaliers ci arriveranno di slancio, ma dovranno fermarsi in semifinale per mano dei Detroit Pistons. A LeBron la magra consolazioni di veder trionfare a fine stagione la sua futura squadra: i Miami Heat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche