Get Adobe Flash player

Gasol e Randolph dominano OKC, Raptors KO a Phoenix, Mavs bestia nera dei Lakers

randolph gasolI Memphis Grizzlies si aggiudicano lo scontro diretto con gli Oklahoma City Thunder per 114 a 80 trascinati da Marc Gasol e Zach Randolph. I lunghi di coach David Fizdale dominano il punteggio, rispettivamente con 25 e 21 punti, aiutati dal quarto quarto perfetto di Troy Daniels: 22 punti messi a segno solo nell’ultima frazione con un incredibile 6 su 8 da tre.

I Thunder cedono nel finale e per la prima volta in stagione manca il consueto contributo di Russell Westbrook, limitato a soli 21 punti, con 5 rimbalzi, 0 assist, 5 palle parse nel solo quarto d’apertura e costretto ad abbandonare il campo a metà del terzo quarto per doppio tecnico. «Onestamente è pazzesco essere espulsi senza aver fatto niente», ha commentato, «non mi è stato mai concesso il beneficio del dubbio dagli arbitri».

La difesa dei Grizzlies ha trovato il modo di limitare l’attacco dei Thunder, mai così male quest’anno. L’assenza di Victor Oladipo (fuori da 9 partite per problemi al polso destro) inizia a farsi pesante e se Westbrook non si inventa da solo qualcosa è fin troppo facile difendere.

Vittoria a sorpresa quella dei Phoenix Suns in casa contro i Toronto Raptors, secondi della Eastern Conference. 99 a 91 il punteggio finale arrivato al termine di un quarto quarto dominato da Devin Booker, che segna 9 dei suoi 19 punti nell’ultima frazione. Eric Bledsoe ne aggiunge 22, ma soprattutto i 6 consecutivi (canestro, libero aggiuntivo e tripla) che hanno chiuso la gara a meno di 2 minuti dalla fine.

I Raptors, che hanno chiuso con un misero 40% dal campo perdono la seconda partita consecutiva per la seconda volta in stagione, dopo le sconfitte di inizio anno con Warriors e Cavs.

12esima vittoria consecutiva dei Dallas Mavericks sui Los Angeles Lakers. In stagione sono arrivate solo 10 vittorie, ma 2 delle quali proprio contro i ragazzi di coach Walton. Terzo quarto praticamente non giocato dai Lakers, che subiscono un parziale di 31-13 e 16 punti dal solo Wesley Matthews.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche