Get Adobe Flash player

Accadde oggi: 11 dicembre 1989 e 1990, quanti assist da Stockton

nbaitalianews-stockton 1990Per uno capace di vincere per nove stagioni di fila la classifica degli assist, metterne una ventina a partita è quasi la routine. Ma per John Stockton, il giorno dell’11 dicembre è legato a due prestazioni da copertina. Storia degli anni 1989 e 1990.

Anni non proprio comuni. Le due stagioni 1989/90 e 1990/91 sono quelle in cui il play di Utah raggiunge il numero massimo di assist. Nel 1989, l’11 dicembre, a Salt Lake City arrivano i Cleveland Cavaliers. La squadra dell’Ohio si impone 113 a 110 nonostante i 32 punti e 17 rimbalzi di Karl Malone. Stockton mette 14 punti e 22 assist. Che contribuiranno al computo finale di 1134, nuovo primato personale.

Un primato destinato a durare appena un anno. Al termine dell’annata successiva, il giocatore nativo dello stato di Washington fa anche meglio e con 1164 stabilisce quello che rimane non solo il suo record personale, ma anche quello di tutta la storia dell’NBA. L’11 dicembre 1990 ne mette “solo” 21 di passaggi vincenti, ma utili per vincere la partita. Sempre a Salt Lake City, dove ad arrendersi sono i Golden State Warriors. Questa volta i Jazz hanno un Malone in più, cioè Jeff che mette 43 punti. Karl fa 35 (+ 13 rimbalzi) e Stockton ne aggiunge 15 per il 135-117 finale.

Entrambe le annate porteranno la qualificazione ai playoff per Utah, ma senza la possibilità di lottare per il titolo. Come succederà invece qualche anno dopo, quando solo i Michael Jordan e i Chicago Bulls si metteranno in mezzo tra i Jazz e il loro sogno.

Una risposta a Accadde oggi: 11 dicembre 1989 e 1990, quanti assist da Stockton

  • Anonimo scrive:

    E propio questa notte chris paul è diventato il primo di sempre a finere una partita con 20 punti, 20 assist e 0 palle perse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche