Get Adobe Flash player

Voci di mercato anticipano trade importanti: Thompson interessa ai Celtics, i Kings pronti a liberarsi di Cousins

Klay ThompsonTutto troppo tranquillo forse in uno spogliatoio pieno di stelle. Sicuramente l’obiettivo unico dei Golden State Warriors è riprendersi il titolo gettato via la scorsa stagione, ma probabilmente il vero scontento dell’arrivo di Kevin Durant non è Stephen Curry, per niente geloso delle attenzioni del suo nuovo compagno, bensì Klay Thompson, che forse riusciva a convivere con una sola superstar.

Si tratta solo di una voce e per di più riferita da uno che da giocatore era più famoso per il carattere eccentrico che per il puro talento (per altro ammirato da molti). Brian Scalabrine ha rivelato di aver sentito proprio di una trade in arrivo per Thompson che coinvolgerebbe una squadra in verde.

Sarebbe addirittura una trade a 3 quella predetta da Scalabrine, con i Sixers che riceverebbero prime scelte, Noel e Crowder andrebbero a Golden State e i Celtics prenderebbero Thompson.

Un’altra trade importante, molto più facile da prevedere per i noti problemi all’interno di società e spogliatoio, coinvolgerebbe DeMarcus Cousins. I Sacramento Kings starebbero facendo di tutto per liberarsi del giocatore e il giornalista di Sporting News Sean Deveney ha rivelato che un General Manager di una squadra ad Ovest gli ha riferito che questa trade si farà entro dicembre.

«Sarebbe difficile provare a scambiarlo in prossimità degli ultimi giorni, quindi credo che si farà in un mese o un mese e mezzo. Se non ci riescono lo tengono», questa la conclusione del GM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche