Get Adobe Flash player

Allen Iverson incorona Isaiah Thomas: «Continua così»

isaiah thomas celticsSe avevate ancora qualche dubbio su chi sia l’uomo franchigia dei Celtics dovrete ricredervi e pure tanto, visto che Allen Iverson è tornato prepotentemente sulle scene con una sorta di dichiarazione d’amore nei confronti di Isaiah Thomas. L’episodio, raccontato da ESPN, risale a qualche giorno e per l’esattezza alla mattina dopo l’incontro vinto da Boston a Minneapolis, col cestita che di suo aveva firmato ben 29 punti. Una cifra di tutto rispetto e che gli ha fatto guadagnare un messaggio direttamente da The Answer:

“Continua così, ti sto guardando”.

Poche parole, per carità ma che lasciano comunque tanta tantissima soddisfazione da chi è cresciuto proprio alla sua ombra e che suonano come un’approvazione ed un appoggio incondizionato per quello che sinora è l’andazzo del campionato:

«È stato incredibile, erano circa le 8:30 del mattino quando mi sono alzato ed ho letto questo messaggio. Sapere che abbia guardato almeno gli highlights del match per dire una cosa del genere è importante e fa piacere, perché parliamo di qualcuno che il fatto suo lo sa. Fosse per me lo metterei nel monte Rushmore dei migliori giocatori di pallacanestro del pianeta. Rispondere ad una cosa del genere diventa difficile, ma ci ho provato lo stesso dicendogli che il mio obiettivo è quello di migliorarmi sino a diventare come lui. Anche se ha cercato di farmi capire che non c’era bisogno di rispondergli ho voluto metter le cose in chiaro e fargli capire che se qualcuno come lui si ferma a guardare uno come me beh allora vuol dire che sto lavorando bene e nel modo giusto».

Di certo questo non è il primo complimento di Iverson nei suoi confronti, qualche tempo fa lo definì un vero e proprio “killer” sul campo, ma possiamo dire che con la sua investitura ad architrave di Boston e la prima partecipazione, probabilmente di una lunga serie, agli ASG l’anno scorso di Toronto tutto non può essere un caso. Quindi per quest’anno siete avvisati, Thomas di sorprese ne potrebbe riservare ancora tante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche