Get Adobe Flash player

VIDEO: Prime tensioni stagionali. Accenno di rissa tra Marc Gasol e Westbrook

russell-westbrook-nba-oklahoma-city-thunder-new-orleans-pelicansLa stagione inizierà ufficialmente tra meno di due settimane, ma gli animi già sono accesi a giudicare dall’intensità che le squadre NBA stanno mettendo in campo in questa preseason. Tra i più motivati c’è Russell Westbrook, che ovviamente ci tiene a dimostrare al mondo di poter tenere in alto i suoi Thunder, orfano di Kevin Durant.

Nella notte la squadra di Oklahoma City sfidava i Grizzlies, che si sono aggiudicati la vittoria per 110 a 94. Solo 15 minuti in campo per Westbrook, che gli sono bastati per mettere a referto 17 punti e guadagnarsi 8 liberi, con molti contatti subiti.

Uno in particolare gli ha fatto perdere la testa, quello subito alle spalle da Marc Gasol. I due già nel marzo 2013 erano andati a contatto, ma lo stesso Westrbook ha spiegato a fine partita i motivi della sua reazione: «Mi ha colpito da dietro e non si fa. Se ricevo un colpo alle spalle io rispondo. È così che sono cresciuto».

L’episodio si è concluso con pochi secondi di scambio di opinioni, con gli arbitri che hanno riportato la calma assegnando un tecnico a entrambi i giocatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche