Get Adobe Flash player

Iguodala torna sulla stoppata di LeBron: «Gesto incredibile, ma se non ci fosse stato J.R.»

andre iguodala warriorsWarriors-Cavs, è questo il derby per eccellenza degli ultimi anni di NBA in cui le franchigie hanno dato vita a duelli epici. Il conto per ora è in pareggio, con un anello e una finals persa a testa. Chissà se pure questa regular appena iniziata ci riserverà lo stesso finale.

Fatto sta che uno dei protagonisti indiscussi come Andre Iguodala è voluto tornare proprio in questi giorni fatti di esordi, e stop inaspettati come quello rimediato da Golden State con gli Spurs, sulla mitica stoppata di LeBron James nei suoi confronti. Uno dei momenti più intensi di tutta la scorsa stagione e destinata a diventare leggenda per tutti gli appassionati non solo perché mise di fronte l’MVP delle finals di due anni fa con il suo successore ma anche perché proprio Iggy ne è diventato fan, riconoscendo il talento di James e lo zampino di J.R. Smith ogni volta che la riguarda:

«Senza Smith non sarebbe stato lo stesso, quando sono arrivato sotto canestro pensavo di schiacciare ma lui è riuscito a dare un colpetto alla palla così mi sono mosso verso destra per tentare di giocare l’azione sino alla fine. Il resto come sapete è merito di LeBron».

E non c’è per niente astio in quello che dice, ma tanta ammirazione:

«È stato stimolante stare contro James, ne sono rimasto veramente ammirato. Molti mi chiedono se mi roda ancora, ma è impossibile. Quando ha bloccato la palla mi sono detto “diavolo, qualcuno ha sparato”. È stato divertente. Ha fatto una buona giocata, cosa devo dire? Se ti piace il basket come gioco dovresti pensare “ha fatto una grande giocata, fan***o” a tutto il resto!”».

Insomma una lezione di sportività che ci vuole e fa bene. Del resto aspettarsi il contrario da chi ha raggiunto i vertici di questo sport è quasi impossibile e, alla fine, per pareggiare i conti e decidere chi sia il numero uno c’è ancora parecchio tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche