Get Adobe Flash player

I Lakers di Walton partono col piede giusto. OKC trascinati da Westbrook. 72 di DeRozan e Valanciunas

luke-waltonC’è molta curiosità intorno ai nuovi Lakers di coach Luke Walton , che si trovavano ad affrontare gli Houston Rockets all’esordio. Buona la prima per la squadra di Los Angeles che vincono per 120 a 114 in una partita in cui le difese sono giusto accennate.

Jordan Clarkson segna 12 dei suoi 25 punti nel solo quarto quarto e Walton può godersi la sua prima “W” da Lakers. James Harden realizza 34 punti, con 8 rimbalzi e il record in carriera di 17 assist, ma i Rockets (1 su 16 da tre nel secondo tempo) sembrano sulle gambe già da molto prima dei minuti finali.

Coach D’Antoni, che faceva ritorno a Los Angeles da ex (poco rimpianto), consola i suoi: «Ho detto ai miei ragazzi che non pretendo 82 vittorie, la maratona è lunga. Mi è piaciuto come hanno giocato e la condizione fisica arriverà».

Russell Westbrook inizia la sua campagna post-Durant con una bella vittoria, dichiarando di non aver interesse nella prima sconfitta da Warriors del suo ex compagno. 103 a 97 per gli Oklahoma City Thunder contro i Philadelphia 76ers, che però possono sorridere per il più che positivo esordio di Joel Embiid dopo un anno di stop. 20 punti in 22 minuti e addirittura il coro “MVP! MVP!” intonato dai suoi tifosi.

DeMar DeRozan inizia la stagione con una partita da 40 punti, che sommati ai 32 di Jonas Valanciunas fanno molto più della metà di quelli dei Toronto Raptors. 109 a 91 per i canadesi sui Detroit Pistons.

17 canestri su 27 tentativi e 6 su 6 ai liberi per DeRozan, che arriva a 40 senza alcuna tripla e batte il record (39 pt) di Vince Carter nella storia delle gare di esordio dei Raptors.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trovaci su facebook!

Seguici su Twitter!

Rubriche